dalla Home

Mercato

pubblicato il 30 giugno 2009

Da Chrysler 4 o 5 versioni della Fiat 500

Anche station wagon e forse SUV 4x4

Da Chrysler 4 o 5 versioni della Fiat 500

La notizia è apparsa sulle colonne di Automotive News e parla dell'arrivo in Nord America a inizio 2011 della Fiat 500, prodotta negli stabilimenti Chrysler, contraddistinta sempre dal marchio Fiat e disponibile in 4 varianti. Le prime tre sono la berlina due porte che tanto successo sta riscuotendo nel mondo, la sua versione sportiva, probabilmente simile alla nostra Abarth, e la convertibile 500C. Il design retrò sarà uno dei punti di forza della piccola torinese che sbarcherà in terra americana e verrà prodotta in uno degli stabilimenti Chrysler degli Stati Uniti o a Toluca, in Messico.

Secondo le dichiarazioni di Roberto Giolito, designer Fiat e padre della 500, la quarta variante è ancora inedita ed è la station wagon o "giardinetta". Ancora aperta è la possibilità che in seguito arrivi la Fiat 500 in versione micro-SUV a quattro ruote motrici, genere di veicoli che trovano sul mercato nordamericano una buona accoglienza.

Autore:

Tag: Mercato , Chrysler , fiat 500


Top