dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 26 giugno 2009

Auto a Metano: +69,2% nei primi cinque mesi del 2009

Grazie agli incentivi volano le vendite

Auto a Metano: +69,2% nei primi cinque mesi del 2009

A partire dal 2009 l'Italia si è scoperta amante dei carburanti alternativi, come indica il +69,2% ottenuto dalla vendita di auto a metano nei primi cinque mesi del 2009. Un fenomeno, che oltre a fare bene all'ambiente, è molto legato ad un fattore economico, dato che dal febbraio scorso sono in vigore gli incentivi all'acquisto che rendono le versioni a metano grandemente appetibili.

Secondo i dati diffusi dall'Osservatorio Metanauto la crescita percentuale delle immatricolazioni di auto a metano ha visto il primo boom nel mese di febbraio 2009 con un +97,1% rispetto allo stesso mese del 2008, sceso ad un più fisiologico +48,3% in marzo, risalito al record di aprile con +128,9% e fermato ad un ottimo +78,2% nel mese di maggio. Questi dati, sommati al 7,1% di gennaio, portano ad un consuntivo gennaio-maggio di 61.175 immatricolazioni a metano, vale a dire il 6,6% delle auto vendute complessivamente in Italia.

Considerando che il termine di scadenza per l'acquisto con incentivi statali è fissato (salvo rinnovi) al 31 dicembre, secondo l'Osservatorio, se il trend di crescita rimarrà stabile, l'anno si potrebbe chiudere con un record per le auto a metano senza precedenti.

Autore:

Tag: Mercato , metano , mobilità sostenibile


Top