dalla Home

Motorsport

pubblicato il 25 giugno 2009

Rally di San Marino: strepitoso Andreucci

L'alfiere Peugeot conquista tutte le prove speciali in programma

Rally di San Marino: strepitoso Andreucci

Implacabile, insaziabile, inarrestabile, Paolo Andreucci trionfa nel Rally di San Marino dominando la concorrenza con una superiorità schiacciante. Sugli sterrati del rally del Titano l'alfiere della Peugeot ha avuto sempre la situazione sotto controllo e speciale dopo speciale ha conquistato una vittoria utilissima per la classifica generale che vede ancora Travaglia al comando.

Nessuna delle prove cronometrate è sfuggita al pilota della Casa Francese che, in coppia con la compagna Andreussi, ha fatto segnare costantemente i tempi migliori, spegnendo qualsiasi ambizione di vittoria tra gli avversari. Rossetti, secondo al termine dell'ultima prova speciale, ha limitato i danni e pensa già alla prossima gara. Mentre Travaglia, alle prese con l'ennesimo cambio auto (ha corso con una Mitsubishi Lancer della RalliArt), non è andato oltre la sesta posizione ed ora vede vacillare la sua leadership nel campionato.

Debutto amaro per la Skoda Fabia S2000 affidata a Piero Longhi che è stata costretta al ritiro dal malfunzionamento delle pompe della benzina all'inizio del secondo giorno di gara. La vettura dello Skoda Rally Team Italia doveva percorrere chilometri per raccogliere indicazioni utili da utilizzare nello sviluppo ma ha dovuto desistere a causa di un'affidabilità carente.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , Peugeot , rally


Top