dalla Home

Attualità

pubblicato il 6 luglio 2009

ACI: i sistemi intellgenti TTS sono d'importanza strategica

Ma la sicurezza non è delegabile all’elettronica

ACI: i sistemi intellgenti TTS sono d'importanza strategica

Meno traffico sulle strade, automobilisti con uno stile di guida più responsabile e un ambiente meno inquinato. Sono queste le tre direttrici su cui devono svilupparsi i sistemi intelligenti TTS secondo il Presidente dell'Automobile Club d'Italia, Enrico Gelpi, intervenuto alla tavola rotonda organizzata per il decennale di TTS Italia, l'Associazione Italiana della Telematica per i Trasporti e la Sicurezza.

Questi dispositivi, secondo Gelpi, "dovranno avere uno sviluppo sempre più rivolto alla prevenzione dell'incidentalità stradale ed alla regolazione della circolazione per renderla più fluida e per favorire stile di guida più responsabili ed in chiave eco-sostenibile". Per cogliere questo obiettivo è però necessaria "una costante attività di formazione degli automobilisti perché ci sono paradossi da superare".

Uno di questi è dovuto all'erronea certezza che "l'elettronica compensi i rischi di una guida veloce ed aggressiva", ha detto Gelpi, spiegando come chi è al volante possa essere tentato di delegare la sicurezza totalmente all'elettronica. I sistemi TTS, inoltre, giocano una partita strategica anche per la mobilità urbana e nell'infomobilità. Su questo fronte, ha concluso Gelpi, "l'Automobile Club d'Italia è in prima linea con le iniziative realizzate 'Muoversi in Campania' in collaborazione con la Regione Campania e 'Luce Verde Roma' in collaborazione con la Polizia Municipale della Capitale".

Autore:

Tag: Attualità , aci


Top