dalla Home

Novità

pubblicato il 23 giugno 2009

DR5 i-integrale

Il crossover molisano diventa 4x4, anche a metano e GPL

DR5 i-integrale
Galleria fotografica - DR5 i-integraleGalleria fotografica - DR5 i-integrale
  • DR5 i-integrale - anteprima 1
  • DR5 i-integrale - anteprima 2
  • DR5 i-integrale - anteprima 3
  • DR5 i-integrale - anteprima 4
  • DR5 i-integrale - anteprima 5
  • DR5 i-integrale - anteprima 6

I 3.500 ordini raccolti dalla DR5 a due ruote motrici fra il dicembre 2007 e il maggio 2009 danno al costruttore molisano la spinta commerciale per lanciare una nuova versione DR5 i-integrale che dichiara già nel nome i propri obiettivi di SUV 5 porte 4x4. Unica, almeno per il momento, è la motorizzazione disponibile con questa trazione, il quattro cilindri benzina 2 litri della Acteco, caratterizzato da una potenza massima di 128 CV e da una coppia di 180 Nm a 4.000 giri.

E a proposito di trazione, il secondo crossover più venduto in Italia, in versione "i-integrale" è dotato di sistema 4WD a controllo elettronico della Borg Warner. L'ITM 3e utilizza tre elementi di attrito e attraverso un modulo di controllo che riceve dati dal motore e dalle ruote è in grado di trasferire la coppia motrice dall'asse anteriore (condizione standard) ad una equa suddivisione (50:50) fra i due assali in caso di problemi di motricità. Quella che è sostanzialmente una trazione anteriore diventa quindi una trazione integrale solo quando necessario, con una gestione definita "intelligente" della forza motrice (da qui la "i" del nome). In assenza di una vera trazione integrale permanente dovrebbero quindi rimanere contenuti i consumi e le sospensioni morbide dovrebbero continuare a garantire tenuta di strada e confort.

Per quanto riguarda dotazioni e allestimenti, la DR5 i-integrale mantiene gli standard delle versioni già a listino vantando un pacchetto full-optional comprensivo di verniciatura metallizzata, interni in pelle, sedili anteriori riscaldabili, airbag anteriori, ABS, fendinebbia, climatizzatore, tetto apribile elettrico, cerchi da 16" e radio CD-MP3-USB.

Oltre alla versione a benzina che potrebbe spaventare più di qualcuno in termini di costi di gestione, sono disponibili le più accettabili versioni a GPL e a metano che godono anche degli ecoincentivi statali. Il prezzo del benzina è di 18.830 euro che diventano 17.830 grazie al contributo rottamazione/permuta DR, mentre con la stessa cifra si può acquistare la bi-fuel benzina/GPL (20.330 euro di listino meno 1.500 euro di ecoincentivo statale e 1.000 di rottamazione DR). Appena più cara, ma molto conveniente dal punto di vista delle spese di carburante è la DR5 i-integrale benzina/metano, il cui prezzo finale di 18.830 euro è dato dai 21.330 euro di listino decurtati dai 2.500 euro di bonus statale. Per chi lo desidera è anche disponibile il nuovo e ancora più completo allestimento "Biz", ottenibile con l'esborso di ulteriori 500 euro.

In occasione del lancio della nuova versione 4x4 è stato aggiornato l'allestimento della versione 1.6, ora comprensivo di sedili anteriori riscaldabili.

Scheda Versione

Dr DR5
Nome
DR5
Anno
2007
Tipo
Lowcost
Segmento
compatte
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Dr


Listino Dr DR5

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.6 16v anteriore benzina 118 1.6 5 € 13.880

LISTINO

1.6 Elegance anteriore benzina 126 1.6 5 € 14.980

LISTINO

1.6 Cross anteriore benzina 126 1.6 5 € 14.980

LISTINO

1.8 16v anteriore benzina 132 1.8 5 € 15.880

LISTINO

1.6 GPL Cross anteriore GPL 126 1.6 5 € 15.980

LISTINO

1.6 Cross CVT anteriore benzina 126 1.6 5 € 15.980

LISTINO

2.0 16v Automatica anteriore benzina 139 2.0 5 € 16.880

LISTINO

2.0 16v Integrale 4x4 benzina 139 2.0 5 € 16.880

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top