dalla Home

Mercato

pubblicato il 19 giugno 2009

Honda Insight è l’ibrida più venduta in Europa

Lo è anche in Italia, in attesa della nuova Prius. Qualche difficoltà invece negli USA

Honda Insight è l’ibrida più venduta in Europa
Galleria fotografica - Honda InsightGalleria fotografica - Honda Insight
  • Honda Insight - anteprima 1
  • Honda Insight - anteprima 2
  • Honda Insight - anteprima 3
  • Honda Insight - anteprima 4
  • Honda Insight - anteprima 5
  • Honda Insight - anteprima 6

La Honda Insight è diventata a maggio la vettura ibrida più venduta in Europa, lo afferma Jato Dynamics, azienda leader nella raccolta di dati del mercato automobilistico che però non ha fornito il numero di immatricolazioni.

Un risultato ottimo che ha un riscontro anche in Italia dove la Insight solo in maggio è stata targata in 532 esemplari portando la quota annuale a 1.345, più del triplo della sua avversaria che però è attesa in settembre nella sua versione completamente rinnovata. La Insight intanto è diventata in Giappone per la prima volta la vettura più venduta in assoluto dell'intero mercato nei mesi di marzo e aprile prima di cedere in maggio lo scettro alla nuova Toyota Prius.

Dove la Insight invece segna qualche battuta di arresto è negli USA dove sono previste 90mila delle 250mila unità totali annue e dove però l'andamento non è quello sperato con un dato tendenziale che porta a chiudere il 2009 con meno di 60mila unità. Secondo molti, a causa di questa defaillance ci sarebbero due fattori: il calo del costo dei carburanti, che porta il cliente americano a preferire ancora vetture di grandi dimensioni, e l'aggressiva strategia di marketing di Toyota che ha abbassato il prezzo della nuova Prius avvicinandolo a quello dell'avversaria (22mila dollari contro 19.800) e lo stesso avviene in Giappone dove agli 1,89 milioni di yen (circa 14mila euro) della Insight, la Toyota ha risposto posizionando la nuova Prius a 2,05 milioni (circa 15.200 euro) e mantenendo l'attuale generazione allo stesso prezzo della concorrente. L'esatto contrario avverrà in Italia dove il differenziale tra le due vetture è di ben 6mila euro, più che in Germania (5.400 euro) e nel Regno Unito dove la differenza è di 2880 sterline, meno di 3.400 euro.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Honda


Top