dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 giugno 2009

Honda Stream restyling

Immagine rinnovata e versione RST dal look sportivo. Per ora in Giappone

Honda Stream restyling
Galleria fotografica - Honda Stream restylingGalleria fotografica - Honda Stream restyling
  • Honda Stream restyling - anteprima 1
  • Honda Stream restyling - anteprima 2
  • Honda Stream restyling - anteprima 3
  • Honda Stream restyling - anteprima 4
  • Honda Stream restyling - anteprima 5
  • Honda Stream restyling - anteprima 6

In Giappone è tempo di restyling per la Honda Stream, la familiare-monovolume che non ha ancora avuto grande successo nel nostro paese e che manca dai listini italiani da quasi 3 anni. Le piccole modifiche di questo restyling di metà carriera riguardano essenzialmente l'adozione di una nuova mascherina, un frontale inedito, sospensioni riviste, strumentazione a fondo blu e nuovi rivestimenti interni.

La novità assoluta viene dalla presentazione della versione RST, caratterizzata da spoiler, bandelle laterali, diffusore di coda, luci posteriori specifiche, sospensioni sportive, cerchi da 17" e altri dettagli che le donano un'immagine sportiva, quasi da "R-Type". Peccato che anche per la RST gli unici motori disponibili siano i soliti i-VTEC 1.8 140 CV e 2.0 150 CV che già equipaggiano il resto della gamma. Altra particolarità di questa versione sportiveggiante è quella di non avere la terza fila di sedili, per risparmiare sul peso e perdere purtroppo due posti a sedere.

Con l'arrivo di questa nuova versione la gamma Stream giapponese è ora composta dagli allestimenti X, RSZ e RST, a trazione anteriore o integrale, con cambio CVT per la 2 litri a trazione anteriore e trasmissione automatica a 5 rapporti per tutte le altre.

Autore:

Tag: Curiosità , Honda


Top