dalla Home

Mercato

pubblicato il 11 giugno 2009

5.000 prenotazioni per l'auto elettrica di Pininfarina

L'auto sarà prodotta a Torino, ma restano i problemi finanziari

5.000 prenotazioni per l'auto elettrica di Pininfarina

L'auto elettrica di Pininfarina piace. La vettura, presentata sotto forma di concept al Salone di Parigi, già conta 5 mila ordini, un terzo di quello che dovrebbe essere il volume prodotto ogni anno. A dirlo è stato Vincent Bolloré rispondendo alle domande degli azionisti all'assemblea annuale del suo gruppo. Il numero uno dell'azienda partner di Pininfarina in questo progetto e che da settembre dovrebbe avviare la produzione delle batterie agli ioni di litio necessarie per quest'auto, ha colto l'occasione per tracciare un bilancio dell'investimento.

La cifra prevista all'atto della firma dell'accordo (150 milioni di euro) servirà per costruire l'auto a Torino, ma i problemi finanziari di Pininfarina non tranquillizzano il numero uno di Bolloré. "Su Pininfarina decideremo in autunno. Il gruppo per ora è sostenuto dalle banche italiane", ha detto, aggiungendo di essere in attesa "di vedere gli sviluppi". Bolloré ha quindi precisato che "se ci venisse chiesto di partecipare all'aumento di capitale del gruppo e questo permettesse di far partire l'auto, potremmo certamente partecipare". Segno della sua fiducia in questo nuovo tipo di autotrazione.

Autore:

Tag: Mercato , auto elettrica


Top