dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 13 giugno 2009

Volvo porta il "fido" in vacanza

Pochi e semplici accorgimenti per viaggiare in compagnia

Volvo porta il "fido" in vacanza
Galleria fotografica - Volvo porta il cane in vacanzaGalleria fotografica - Volvo porta il cane in vacanza
  • Volvo porta il cane in vacanza - anteprima 1
  • Volvo porta il cane in vacanza - anteprima 2
  • Volvo porta il cane in vacanza - anteprima 3
  • Volvo porta il cane in vacanza - anteprima 4
  • Volvo porta il cane in vacanza - anteprima 5
  • Volvo porta il cane in vacanza - anteprima 6

Dopo le cinture di sicurezza per cani di BMW, dopo gli allestimenti speciali della Honda Dog e dopo i test condotti dalla tedesca ADAC che dimostrano come il miglior modo per trasportare il proprio cane in auto sia quello dell'apposita gabbia posizionata sul pavimento, Volvo presenta la sua gamma di accessori dedicati a V50, XC60, V70, XC70 e XC90 per i viaggi in auto del migliore amico dell'uomo.

Attraverso la rete di concessionarie Volvo è possibile infatti dotare la propria vettura di tutti quei dispositivi e accorgimenti che rendono il viaggio del nostro cane più sicuro e confortevole. Uno degli accessori più utili in assoluto rimane la griglia di protezione fra l'abitacolo e il vano bagagli, quella che permette di evitare che il cane venga proiettato in avanti in caso di frenata brusca o collisione. Ciò non toglie che si possa sistemare il cane nella sua gabbia, magari proprio nel vano bagagli di una station wagon dotata di questa griglia di protezione; in tal modo la sicurezza risulta massima, a patto che si riesca ad insegnare al proprio cane a sopportare questa temporanea prigionia.

Abbinata a questo divisorio è possibile montare anche una paratia longitudinale che suddivide il vano bagagli in una sezione sinistra e una destra, per poter sistemare il cane in una delle due e i bagagli nell'altra. L'inamovibile paratia torna utile soprattutto quando non si vuole arrivare a casa con le borse della spesa svuotate dall'affamato quadrupede... Pratico per il padrone e per il cane è anche il tappetino in vinile sagomato per proteggere da graffi e sporcizia il pavimento del vano bagagli, le pareti laterali e il retro dei sedili posteriori. Utile e non sempre considerata è anche l'installazione di apposite tendine parasole per i finestrini laterali posteriori e il portellone, per evitare scottature e colpi di calore durante il viaggio. Queste non dovrebbero invece servire come scusa per lasciare il cane in auto nelle giornate estive, cosa da evitare sempre, anche per brevi periodi.

Le ultime raccomandazioni di Volvo, che si sentiamo di condividere, riguardano le piccole attenzioni da riservare ai propri animali da compagnia in viaggio, come la necessità di soste a intervalli regolari per consentire loro di sgranchirsi, di dissetarsi e di mangiare o l'attenzione da porre ad eventuali sintomi di mal d'auto.

Autore:

Tag: Curiosità , Volvo , sicurezza stradale


Top