dalla Home

Motorsport

pubblicato il 26 maggio 2009

La Ferrari fuori dalla F1? Mosley "troveremo un accordo"

Il presidente della FIA risponde all'ACI

La Ferrari fuori dalla F1? Mosley "troveremo un accordo"

"Sto facendo il possibile per trovare un amichevole accordo". Parola di Max Mosley. E' questa la risposta concisa, ma significativa che il numero uno della FIA ha inviato ieri al presidente dell'ACI Enrico Gelpi in merito all'ipotesi di abbandono del Campionato di Formula 1 da parte della Ferrari.

Gelpi aveva scritto a nome dell'Automobil Club italiano esprimendo forte preoccupazione "per come sta degenerando il confronto, in particolare con la Ferrari". Una preoccupazione condivisa peraltro dal Governo Italiano.

L'alzata di voce da parte di uno dei membri fondatori della Federazione ha sortito i suoi effetti e conferma le indiscrezioni trapelate nei giorni del GP di Montecarlo. Secondo l'inglese Times, le parti sarebbero vicine a un accordo sulla base delle condizioni già proposte da Mosley. Il tetto al budget sarebbe confermato (45 milioni di euro), ma i costi dei motori resterebbero esclusi fino al 2013 compreso. Le regole contestate dalla maggior parte dei Team fra cui Ferrari prevedevano già l'esclusione dei costi dei propulsori, ma soltanto per il 2010, oltre agli stipendi dei piloti e al marketing.

La partita è ancora aperta e gli appassionati sono destinati a rimanere con il fiato sospeso.

Autore: Redazione

Tag: Motorsport


Top