dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 maggio 2009

Nessuna replica per la Chevrolet Camaro Indy 500 Pace Car

La Pace Car dell'edizione 2009 rimane esemplare unico

Nessuna replica per la Chevrolet Camaro Indy 500 Pace Car
Galleria fotografica - Chevrolet Camaro Indy 500 Pace Car 2009Galleria fotografica - Chevrolet Camaro Indy 500 Pace Car 2009
  • Chevrolet Camaro Indy 500 Pace Car 2009 - anteprima 1
  • Chevrolet Camaro Indy 500 Pace Car 2009 - anteprima 2
  • Chevrolet Camaro Indy 500 Pace Car 2009 - anteprima 3
  • Chevrolet Camaro Indy 500 Pace Car 2009 - anteprima 4
  • Chevrolet Camaro Indy 500 Pace Car 2009 - anteprima 5
  • Chevrolet Camaro Indy 500 Pace Car 2009 - anteprima 6

Gli effetti del pesante momento di incertezza che attraversa il mercato mondiale dell'automobile sono anche questi: la Chevrolet Camaro utilizzata come Pace Car all'ultima edizione della 500 Miglia di Indianapolis non verrà replicata per essere venduta al pubblico degli appassionati.

Questa consolidata tradizione statunitense era stata fedelmente rispettata con le precedenti Camaro Pace Car del 1967, 1969, 1982 e 1993, quando una versione stradale della Camaro Indy 500 era stata offerta in tiratura limitata ai collezionisti e agli amanti della famosa corsa americana. In ognuna di queste occasioni la speciale Camaro vestiva colori e decal specifiche che riproducevano quelli della vettura utilizzata dalla direzione di gara per regolare lo svolgimento della 500 Miglia. La richiesta per queste Camaro Pace Car è sempre stata alta, tanto da spingere più di un proprietario a trasformare la propria vettura in "Indy 500 replica" a suon di modifiche casalinghe.

Anche per la versione 2009 della Camaro Indy 500 era stato preannunciato un piccolo lotto di repliche della coupé da 462 CV, senza ovviamente i lampeggianti sul tetto ma con tutte le speciali grafiche rosse, bianche e blu della vera Pace Car. Al termine dell'edizione 2009 della gara sul catino di Indianapolis è però arrivata la doccia fredda per i fans in attesa, dato che qualche dirigente GM ha deciso che la vettura apripista osservata durante la corsa di domenica 24 maggio 2009 rimarrà un esemplare unico, senza seguito produttivo né repliche ufficiali.

Autore:

Tag: Curiosità , Chevrolet , dall'estero


Top