dalla Home

Mercato

pubblicato il 21 maggio 2009

Kidder nuovo presidente di Chrysler

Darà avvio alla nuova azienda prima di lasciare la sedia a Sergio Marchionne

Kidder nuovo presidente di Chrysler

Chrysler ha annunciato che C. Robert Kidder sarà il prossimo presidente di Chrysler Group LLC al posto di Robert "Bob" L. Nardelli (che ritornerà a lavorare in Cerberus, il fondo privato di investimento che deteneva il controllo di Chrysler prima del chapter 11) una volta che sarà completato il processo di acquisizione da parte di Fiat per la formazione dell'alleanza globale che ne verrà fuori.

Kidder, 64 anni, nato in Michigan, ma con casa a Columbus, in Ohio, ha un curriculum di prima grandezza come manager. Ha seduto nel consiglio di amministrazione di Morgan Stanley, Schering-Plough Corporation, and Microvi Biotech Inc. E' stato inoltre presidente e amministratore delegato sia della Duracell International Inc. sia della Borden Chemical Inc. nonché direttore di compagnie come Electronic Data Systems Corporation General Signal Corporation. Ha lavorato anche in McKinsey and Co. Inc. periodo nel quale ha avuto anche contatti di consulenza con l'industria automobilistica, in particolare con Ford. Kidder è al momento presidente e amministratore delegato della 3Stone Advisors LLC, una società di consulenza specializzata proprio in ristrutturazioni aziendali.

Si tratta dunque di un manager incaricato di far trovare alla Chrysler un assetto ideale per ripartire, ripulendola - in gergo queste aziende li chiamano "cleaner" - prima di farla entrare perfettamente all'interno del nuovo complesso di cui farà parte. Sarà per questo Kidder che è stato scelto, oltre che per la sua quarantennale esperienza che, con ogni probabilità, si chiuderà proprio in Chrysler allorquando dovrà cedere la poltrona a Sergio Marchionne che è destinato, una volta che saranno definiti gli assetti della nuova alleanza, a prendere lo scettro del grande Gruppo panatlantico e di Chrysler. Un esito, quest'ultimo, non dichiarato in modo ufficiale, ma confermato verbalmente dallo stesso Marchionne in più di una circostanza.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Chrysler


Top