dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 maggio 2009

Fast & Furious: rubata la Nissan di Paul Walker

L'ultimo esemplare di Skyline è andato perduto

Fast & Furious: rubata la Nissan di Paul Walker
Galleria fotografica - Fast and Furious: le auto giapponesiGalleria fotografica - Fast and Furious: le auto giapponesi
  • Fast and Furious: le auto giapponesi - anteprima 1
  • Fast and Furious: le auto giapponesi - anteprima 2
  • Fast and Furious: le auto giapponesi - anteprima 3
  • Fast and Furious: le auto giapponesi - anteprima 4
  • Fast and Furious: le auto giapponesi - anteprima 5
  • Fast and Furious: le auto giapponesi - anteprima 6

Ci sono voluti due anni per prepararla alle riprese e meno di 10 minuti per rubarla. La Nissan Skyline GTR che Paul Walker, alias Brian O'Connor, ha guidato in "Fast and Furious - Solo parti Originali" è sparita dallo stabilile di Sun Valley (Los Angeles) dove era custodita. L'autore del furto è tuttora ignoto, ma il fatto che una Porsche Boxster conservata nello stesso garage non sia stata toccata lascia ipotizzare che il reato fosse mirato precisamente a quella vettura.

Il danno per la produzione, oltre che per i tanti fan, è ingente. Non c'è solo il valore economico da considerare (circa 75.000 dollari), ma anche il fatto che "quella" Nissan Skyline GTR blu era l'unico dei sei esemplari costruiti ad hoc per le riprese ad essere rimasto intatto. Due vetture sono state infatti distrutte sul set, mentre le altre sono state smantellate e messe in vendita.

"L'ultima Skyline" era ancora in buono stato ed era stato conservata appositamente per girare il quinto episodio della saga "Fast and Furious", che è già in fase di pre-produzione. Un ingaggio promesso che spiega anche il perché l'auto non fosse ancora stata "assicurata" per l'uso stradale e, soprattutto, per il furto.

Autore:

Tag: Curiosità , Nissan , fast and furious


Top