dalla Home

Novità

pubblicato il 18 maggio 2009

Honda Civic 1.4

La nuova entry level della compatta giapponese: 100 CV da 15.390 euro

Honda Civic 1.4
Galleria fotografica - Honda Civic Type S 1.4Galleria fotografica - Honda Civic Type S 1.4
  • Honda Civic Type S 1.4 - anteprima 1
  • Honda Civic Type S 1.4 - anteprima 2
  • Honda Civic Type S 1.4 - anteprima 3
  • Honda Civic Type S 1.4 - anteprima 4
  • Honda Civic Type S 1.4 - anteprima 5
  • Honda Civic Type S 1.4 - anteprima 6

Giro di boa per la Honda Civic che approfitta del lieve restyling a cui e' stata sottoposto il modello per presentarsi con il nuovo propulsore di 1.4 litri di cilindrata derivato da quello già montato sulla nuova Jazz. Sono 100 i CV che si celano sotto il cofano insieme al solito sfoggio di tecnologia patrimonio genetico della Casa dell'Ala Dorata come il sistema VTEC in grado di contenere le emissioni di CO2 a 135 gr/km, un valore al vertice della categoria.

FUORI CAMBIA POCO
Esteticamente la nuova Civic 1.400 si riconosce per elementi di dettaglio come il frontale con la nuova griglia a nido d'ape ed il gruppo ottico posteriore dai colori piu' chiari. La versione Type S, cioè con carrozzeria a 3 porte, è caratterizzata da una impronta ancora piu' sportiva, visto che riprende molti tratti della già conosciuta Type R.

ALL'INTERNO
All'esame statico la Civic mette in mostra la grande abitabilità che offre a tutti gli occupanti, unita ad un bagagliaio veramente capiente e funzionale. Il ben conosciuto cruscotto si distingue per originalità e la strumentazione è arricchita da due nuovi indicatori "ecologici" : le spia che suggerisce il cambio marcia e quella "ECO" che aiuta il guidatore a limitare i consumi di carburante. Il guidatore è accolto da un sedile molto ampio e ben conformato le cui regolazioni, unite a quelle del volante multifunzione, aiutano a trovare facilmente la giusta posizione di guida.

SU STRADA
Su strada la Civic mantiene le promesse: l'auto e' ben insonorizzata e la guida scorre fluida grazie anche ai benefici derivanti dall'efficace combinazione motore-cambio-sterzo. Il propulsore, a dispetto della coppia di 127 Nm a 4.800 giri, risponde vigorosamente già da regimi inferiori, con fluidità, ma anche con la giusta spinta che aiuta a destreggiarsi nel traffico cittadino e nei sorpassi. Lo sterzo leggero e sincero non richiede particolari attenzioni ed il cambio a 6 marce vanta caratteristiche superiori alla media e rappresenta un raro esempio di precisione, rapidità e scorrevolezza. Il sottosterzo emerge solo nella guida al limite, non tanto nella fase di entrata in curva, dove si dimostra abbastanza rapida e reattiva, quanto in quella da centro curva in poi, dove diventa difficile contrastare la tendenza del muso ad allargare la traiettoria ideale. Nell'uso normale questa Civic si dimostra invece una vettura facile e piacevole da condurre, che promette anche una buona economia d'esercizio, con un consumo medio dichiarato pari a 5,9 litri ogni 100 km.

QUANTO COSTA
Le versioni di attacco "Spice" 3 porte e "Mood" 5 porte costano rispettivamente 15.340 e 16.490 euro, che scendono ad 13.840 e 14.990 euro con gli incentivi alla rottamazione. In definitiva la nuova versione 1.4 è buona alternativa alle Civic di cilindrata superiore, con prestazione accettabili e nessuna rinuncia sul fronte delle dotazioni di serie. Il lancio presso la rete di vendita italiana avverrà dall'8 al 12 giugno.

Galleria fotografica - Honda Civic 1.4Galleria fotografica - Honda Civic 1.4
  • Honda Civic 1.4 - anteprima 1
  • Honda Civic 1.4 - anteprima 2
  • Honda Civic 1.4 - anteprima 3
  • Honda Civic 1.4 - anteprima 4
  • Honda Civic 1.4 - anteprima 5
  • Honda Civic 1.4 - anteprima 6

Scegli Versione

Autore: Giovanni Ceccarelli

Tag: Novità , Honda


Top