dalla Home

Motorsport

pubblicato il 12 maggio 2009

Peugeot domina alla 1.000 km di SPA

Una vittoria che dà morale in vista di Le Mans

Peugeot domina alla 1.000 km di SPA

La Peugeot in vista della 24 Ore di Le Mans si aggiudica la 1.000 km di SPA e ritorna al successo dopo circa 9 mesi di digiuno: risale al 17 agosto 2008 l'ultima vittoria della 908 HDi FAP ottenuta sulla pista del Nurburgring. La Casa del Leone, approfittando dell'assenza delle Audi ufficiali, ha sbaragliato la concorrenza a benzina giungendo per prima sotto la bandiera a scacchi con la vettura n.7 condotta dall'equipaggioPagenaud-Klien-Minassian.

Il prototipo francese ha preceduto l'ottima Pescarolo-Judd affidata a Boullion-Tinseau e la Lola-Aston Martin guidata da Enge-Muke-Charouz. Ma il podio sarebbe stato diverso se l'altra Peugeot, quella condotta da Brabham-Genè-Wurz, non fosse stata coinvolta in un contatto con una Courage Lmp2 durante una fase di doppiaggio.

"Oltre alla vittoria, che fa bene al morale della squadra in previsione di Le Mans, sono molto soddisfatto dell'insieme - ha spiegato Olivier Quesnel, direttore di Peugeot Sport - siamo venuti a Spa per preparare la 24 Ore. Tutto è stato realizzato nella serenità e non abbiamo commesso errori strategici nonostante le cinque safety-car. Siamo partiti volontariamente con strategie diverse in fatto di gomme. L'errore di Brabham non ci ha permesso di realizzare la doppietta, ma sono cose che capitano in una gara. Ora abbiamo in programma dei test privati prima di affrontare la 24 Ore. Questa 1.000 Km ha dimostrato, purtroppo, che, con le nuove regole, le prestazioni delle vetture benzina e quelle diesel sono molto vicine".

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , Peugeot , piloti , le mans


Top