dalla Home

Curiosità

pubblicato il 12 maggio 2009

Toyota Camry Hybrid, pace car alla Nascar

L’ibrido debutta come apripista anche nel popolare campionato americano

Toyota Camry Hybrid, pace car alla Nascar

L'auto è sempre più ibrida, anche quella che fa da pace car. La prima toccherà il 24 maggio prossimo alla Toyota Camry Hybrid per il Coca-Cola 600 presso il Lowe's Motor Speedway di Concord, nello stato del North Carolina, nei pressi di Charlotte. Ormai l'ibrido nelle corse non è più una novità: Toyota ha vinto una gara di durata, il KERS è entrato in Formula 1, ma mai si era vista una vettura ibrida fare da apripista, oltretutto in una serie conservatrice come la NASCAR, la prediletta degli stati americani del Sud dove per tirare fuori i cavalli ci vogliono i "cubic inches" senza far ricorso a sofisticazioni e diavolerie varie.

Parlando di pace car era però proprio inevitabile che fosse Toyota l'apripista, per di più con la Camry che spesso è risultata il modello più venduto in assoluto negli Stati Uniti, è costruita a Georgetown, nello stato nel Kentucky, e il marchio dei tre ovali ha raccolto negli USA oltre un milione di clienti per i suoi modelli ibridi sin dall'introduzione della Prius. La Camry ha inoltre nel palmares due vittorie nel campionato, ma la versione ibrida è ben diversa e ha nel cofano un sistema ibrido simile a quello della seconda generazione di Prius con un 4 cilindri 2.4 e un motore elettrico che forniscono una potenza combinata di 187 CV per un consumo (secondo le norme EPA, ben diverse da quelle UE) di 33 miglia per gallone, poco più di 14 km/litro.

Essere la pace car di una gara che si svolge costantemente sul filo dei 300 km orari non è solo una questione di sponsorizzazione. Una vettura apripista deve essere in grado di raggiungere 100 miglia orarie da fermo utilizzando la corsia dei box e la prima curva, circa un quarto di miglio (oltre 400 metri). A proposito di sponsor, la famosa bibita che dà il nome alla corsa metterà in premio la Camry che ha fatto da pace car alla corsa: basterà comprare una confezione di lattine e cercare quella dorata. Se la trovate, la Camry Hybrid che è salita sulle paraboliche dell'ovale di Concord sarà vostra.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Curiosità , Toyota , auto ibride


Top