dalla Home

Motorsport

pubblicato il 8 maggio 2009

GP di Spagna: Kimi Raikkonen cerca il riscatto

Nella stessa gara siglò la sua ultima vittoria nel 2008

GP di Spagna: Kimi Raikkonen cerca il riscatto

Dopo il sesto posto in Bahrain, Kimi Raikkonen ha preso fiducia nei suoi mezzi ed ora con la F60 profondamente rinnovata nell'aerodinamica si appresta a scendere in pista per placare una sete di vittoria che dura da circa un anno, esattamente dal GP di Spagna del 2008, quando surclassò la concorrenza con una prestazione magistrale. "Nel 2008 proprio a Barcellona ebbi uno dei miei migliori weekend con la Ferrari: pole, vittoria e giro più veloce in gara, racconta il pilota finlandese. Da allora, altre volte sono andato molto vicino al successo, penso a Magny-Cours, Montreal e Spa, ma, per un motivo o per l'altro, non ci sono mai riuscito. Un pilota però non perde il gusto della vittoria e io voglio riprovarlo il prima possibile".

Certo, per essere protagonista in gara, avrà bisogno di una monoposto estremamente competitiva, all'altezza delle tanto discusse Brawn GP e delle performanti Red Bull. "Con la nuova aerodinamica avremo più carico rispetto alle prime quattro gare ma anche quasi tutti gli altri avranno degli aggiornamenti: bisognerà vedere chi avrà lavorato meglio".
Inoltre, per tagliare il traguardo in prima posizione dovrà impegnarsi a fondo nelle prove ufficiali e sfruttare il vantaggio del kers nelle prime fasi della gara. "Sarà importante fare una buona qualifica per evitare di trovarsi in mezzo al gruppo con tutti i rischi che ciò comporta alla partenza, come abbiamo visto a nostre spese in Bahrain. I sorpassi non sono mai stati facili a Barcellona e ora vedremo se il KERS potrà essere d'aiuto per renderli più agevoli. Su un tracciato come questo potrebbe fare la differenza, soprattutto alla partenza".

Motivato e rinfrancato dall'ultima prestazione, Kimi attende trepidante il prossimo week-end. "Finora abbiamo raccolto appena tre punti. Il sesto posto in Bahrain è stato un discreto risultato ma ora dobbiamo aspirare a qualcosa di più". Non rimane che attendere l'inizio delle prove per comprendere cosa ci riserverà il GP di domenica. La speranza è che "sarà un weekend molto interessante", come ha detto Raikkonen.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , Ferrari , formula 1


Top