dalla Home

Mercato

pubblicato il 7 maggio 2009

Audi è leader di auto premium in Cina

Ad aprile è record di vendite con un +21%. Aperto un nuovo concessionario

Audi è leader di auto premium in Cina

Archiviato il 2008 come il migliore anno della sua storia, Audi continua a registrare altri record nei mercati emergenti. Già da tempo la Casa di Ingoldstadt ha puntato lo sguardo in Cina dove sta investendo in una rete di vendita in continua espansione e in una produzione in loco che stanno dando ottimi risultati. Ad aprile le vendite sono cresciute del 21% rispetto al 2008 e questo per Audi rappresenta un importante traguardo che conferma il Costruttore tedesco quale "leader di auto premium in Cina", come ha detto Peter Schwarzenbauer, responsabile delle vendite AUDI AG nel paese asiatico.

In un solo mese la Casa di Ingoldstadt ha consegnato - anche ad Hong Kong - 12.156 vetture. La più acquistata continua ad essere la A6L, l'inedita versione a passo lungo destinata esclusivamente al mercato cinese che è stata distribuita in 7.976 unità (+12%), ma molto positivo è stato anche il debutto della nuova berlina a passo allungato chiamata A4L che viene anch'essa costruita localmente nello stabilimento di Changchun. In un solo mese questa sorta di "ammiraglia compatta" sviluppata sulla base della A4 e presentata lo scorso novembre al Salone di Guangzhou è stata acquistata da 3.003 clienti (78%).

Forte di questi risultati, Audi sta espandendo la propria rete di distribuzione. Lo scorso 22 aprile ha inaugurato a Shaoxing un nuovo mega-concessionario da 16.000 metri quadrati che si aggiunge ai già 136 presenti sul territorio in 95 città. Una sfida che non sarà l'ultima di quest'anno perché entro dicembre è prevista l'apertura di altre 16 strutture simili in altre zone della Repubblica Popolare Cinese.

Autore:

Tag: Mercato , Audi , cina


Top