dalla Home

Motorsport

pubblicato il 4 maggio 2009

WTCC: doppia vittoria Chevrolet Cruze in Marocco

Prime storiche vittorie grazie a Rob Huff e Nicola Larini

WTCC: doppia vittoria Chevrolet Cruze in Marocco
Galleria fotografica - WTCC: doppia vittoria Chevrolet Cruze in MaroccoGalleria fotografica - WTCC: doppia vittoria Chevrolet Cruze in Marocco
  • WTCC: doppia vittoria Chevrolet Cruze in Marocco - anteprima 1
  • WTCC: doppia vittoria Chevrolet Cruze in Marocco - anteprima 2
  • WTCC: doppia vittoria Chevrolet Cruze in Marocco - anteprima 3
  • WTCC: doppia vittoria Chevrolet Cruze in Marocco - anteprima 4
  • WTCC: doppia vittoria Chevrolet Cruze in Marocco - anteprima 5
  • WTCC: doppia vittoria Chevrolet Cruze in Marocco - anteprima 6

La Chevrolet Cruze iscritta al campionato WTCC 2009 ieri ha ottenuto i suoi primi successi sul circuito cittadino di Marrakech, in Marocco. La gara nordafricana ha regalato alla Cruze una duplice vittoria, in gara 1 con Rob Huff in testa dall'inizio alla fine e in gara 2 con l'italiano Nicola Larini impegnato in una accesa sfida con Müller su BMW 320si.

Con questo doppio successo Chevrolet ha interrotto momentaneamente il dominio delle Seat TDI e ha dato nuovo interesse agonistico ad una serie che meriterebbe forse maggiore attenzione. Huff, autore anche della pole position nella prima gara, ha ottenuto anche il terzo posto in gara 2, mentre Larini si è limitato ad un sesto posto in gara 1; meno fortunato Alain Menu con l'altra Chevrolet Cruze, giunto rispettivamente settimo in gara 1 e ritiratosi per incidente in gara 2.

Da aggiungere agli annali delle statistiche WTCC sono i due giri più veloci, appannaggio delle Cruze con Huff e Menu. Se Rob Huff ha dichiarato a fine corsa di essersi limitato ad arrivare per primo alla prima curva e di essere stato attento a non surriscaldare i freni per vincere con relativa facilità, Larini ha invece dovuto lottare con Jorg Müller su BMW e attendere un suo errore per superarlo e spingere al massimo per andare a ottenere una vittoria tanto attesa. Eric Nève, responsabile del reparto sportivo Chevrolet Europa si è dichiarato ovviamente felice della vittoria, sottolineando i grandi passi compiuti in poco tempo in termini di competitività e affidabilità: "Un grande lavoro di test e messa a punto è stato fatto fra Puebla e Marrakech, decisamente riuscito e gratificante per tutti. Dopo le vittorie degli scorsi anni a Pau, Porto e Macau con la Lacetti, la Chevrolet Cruze conferma che siamo i più forti nei circuiti cittadini!"

Dopo 6 delle 24 gare in programma la Chevrolet si trova al terzo posto nella classifica costruttori, con 51 punti dietro alla capolista Seat (93), a BMW (64) e davanti a Lada (24). La classifica piloti vede in testa Muller su Seat (43 punti), con Huff sesto a 16, Larini ottavo a 14 e Menu quattordicesimo con soli 2 punti.

Autore:

Tag: Motorsport , Chevrolet , wtcc


Top