dalla Home

Mercato

pubblicato il 23 aprile 2009

Fiat-General Motors in trattativa per Opel

Il leader del consiglio di fabbrica di Opel conferma l'indiscrezione

Fiat-General Motors in trattativa per Opel

Fiat potrebbe rilevare il marchio Opel e le trattative con la General Motors sono ad uno stadio così avanzato che una lettera di intenti potrebbe essere firmata già all'inizio della prossima settimana. L'ìndiscrezione, riportata dal settimanale tedesco Der Spiegel, è stata confermata quest'oggi dal leader del consiglio di fabbrica di Opel, Klaus Franz, le cui dichiarazioni sono state riportate dall'agenzia Dpa. Nessun commento ufficiale e pero' ancora arrivato dai vertici del Lingotto che in questi giorni sono gia impegnatissimi nella chiusura della trattative con l'americana Chrysler.

La cessione delle Opel al Gruppo Fiat sarebbe vista con favore sia dalla direzione dell'americana General Motors che dal ministero federale tedesco dell'Economia, da mesi alla ricerca di una soluzione alla crisi della casa di Ruesselsheim.

Non sarebbero pero' dello stesso avviso i sindacati e la stessa azienda. Franz ha infatti dichiarato a Spiegel di temere "una sensibile riduzione dei posti di lavoro della Opel e chiusure di fabbriche in Germania se l'operazione avesse luogo". Il management ed il consiglio di fabbrica della Opel intendono battersi per evitare l'acquisizione della casa tedesca da parte della Fiat. Franz non dimentica di sottolineare le cattive esperienza avute con la casa torinese ("conosciamo la sposa") e come la Fiat sia fortemente indebitata. Un ulteriore problema e' la sovrapposizione di numerosi modelli che creerebbe una forte concorrenza interna. In definitiva, secondo Franz, la Fiat sarebbe interessata a rilevare Opel solo per ottenere le garanzie finanziarie promesse dal governo alla casa tedesca.

Autore: Redazione

Tag: Mercato


Top