dalla Home

Motorsport

pubblicato il 20 aprile 2009

CIVM 2009

E' partito il Campionato Italiano Velocità Montagna

CIVM 2009

Combattuto, veloce e spettacolare, il CIVM (acronimo di Campionato Italiano Velocità Montagna) rappresenta una felice alchimia tra percorsi affascinanti e auto dal carattere unico. Nei dodici appuntamenti che hanno preso il via con la cronoscalata del Monte Erice (ieri, domenica 19 aprile) e proseguiranno con l'appuntamento della Coppa Nissena (CT) il 26 Aprile per poi raggiungere nel corso dell'anno le province di Brindisi, Udine, Ascoli Piceno, Rieti, Trento, Pistoia, Catanzaro, Perugia, Belluno e Cagliari, saranno impegnate le Osella motorizzate Zytec e BMW, le monoposto di F3000 e quelle di Formula Renault, i prototipi con propulsore 2 litri Honda del Gruppo CN e molte GT.

Tra queste annoveriamo vetture del calibro di Ferrari 360 Modena, 430 e 575, Lamborghini Gallardo e Dodge Viper. Non mancano le automobili che hanno fatto la storia dell'automobilismo sportivo come l'Alfa Romeo 155 V6 che ha corso e vinto ne lDTM e la mitica Delta EVO. Ovviamente, nella parco auto delle corse in salita sono presenti anche vetture dai costi di gestione più contenuti come le Peugeot 106 e la Renault Clio.

In queste competizioni, in cui partecipano piloti di spessore e gentlemen driver dal piede pesante, si ritrova l'essenza delle competizioni stradali di una volta dove il coraggio e la passione sono elementi imprescindibili.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport


Top