dalla Home

Mercato

pubblicato il 17 aprile 2009

L'Inghilterra incentiva l'auto elettrica

Il governo stanzia 250 milioni di sterline per promuovere nuovi acquisti

L'Inghilterra incentiva l'auto elettrica

Il Governo inglese ha programmato un maxi stanziamento di 250 milioni di sterline per diminuire le emissioni di sostanze inquinanti da parte dei veicoli entro i prossimi cinque anni. Parte del programma comprende un finanziamento gratuito agli automobilisti per incentivare l'acquisto di auto a propulsione totalmente elettrica o con motorizzazione ibrida, ma dotate di presa plug-in per la ricarica del motore elettrico. Non rientrano nella casistica, quindi, le attuali versioni di Toyota Prius e Honda Insight. Ne possono beneficiare, invece, vetture come la Tesla Roadster o la MINI E by BMW.

Ai nuovi acquirenti di questa categoria di veicoli verrà dato un incentivo di 5.000 sterline (pari a oltre 5.600 euro). La notizia dovrebbe essere accolta con favore da Mitsubishi e Nissan (che hanno in programma di lanciare nuove vetture sul mercato nei prossimi due anni) e da General Motors, che venderà sui listini inglesi l'Opel Ampera (basata sulla Chevrolet Volt). Per rendere, inoltre, la vita più semplice agli utilizzatori di questa categoria di veicoli, il governo ha intenzione di installare, grazie a un ulteriore stanziamento di 20 milioni di sterline, nuovi punti pubblici di ricarica per le batterie di auto elettriche e ibride, attualmente piuttosto scarsi sul territorio.

Jay Nagley, analista del settore, plaude all'iniziativa spiegando che questo è l'unico modo per incoraggiare l'acquisto di automobili di questo tipo, altrimenti troppo costose. Potenzialmente, grazie a questa iniziativa, entro il 2020 un quarto delle vetture circolanti in Inghilterra potrebbe essere elettrico. Di differente opinione l'associazione dei costruttori che, attraverso un semplice calcolo, fa notare che dividendo 250 milioni di sterline per i 5.000 promessi a ogni nuovo acquirente porterebbe sul mercato 50.000 nuove vetture, ben poca cosa rispetto ai 2,7 milioni di auto venduti ogni anno.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Mercato , auto elettrica


Top