Motorsport

pubblicato il 15 aprile 2009

F1 2009: la Ferrari corre ai ripari

In arrivo un nuovo gruppo di lavoro e novità aerodinamiche

F1 2009: la Ferrari corre ai ripari

Dopo la debacle iniziale, la Ferrari è al lavoro per recuperare il terreno perso in Australia e in Malesia. Al Team di Maranello tocca rimboccarsi le maniche per colmare il gap prestazionale che separa le monoposto di Massa e Raikkonen dalle vetture più competitive.

Per questo motivo è stato creato un gruppo di lavoro che, sotto il coordinamento di Aldo Costa, seguirà a Maranello il programma di sviluppo in stretto contatto con l'esperienza della pista. Nella factory del Cavallino le evoluzioni della monoposto 2009 saranno seguite passo passo dal Team Manager Luca Baldisserri, che lascerà il suo ruolo in pista a Chris Dyer. Questa reazione, piena d'orgoglio e di carattere, rappresenta il primo passo per ritornare al vertice e restituire alla Ferrari un ruolo da protagonista.

Migliorie aerodinamiche testate da Marc Gené la scorsa settimana sul rettilineo di Vairano esordiranno già nel prossimo Gran Premio, il 19 aprile a Shanghai, e riguarderanno alcune modifiche sull'ala anteriore, sulle flange dei cerchi anteriori e sui deviatori di flusso. Saranno sufficienti per conquistare il primo podio stagionale?

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , Ferrari , formula 1


Top