dalla Home

Mercato

pubblicato il 14 aprile 2009

General Motors richiama 1,5 milioni di veicoli

Perdite d'olio la causa del maxi-controllo

General Motors richiama 1,5 milioni di veicoli

General Motors ha richiamato 1,5 milioni di Buick, Chevrolet, Oldsmobile e Pontiac perché alcune perdite di olio localizzate nelle vicinanze del tubo di scarico potrebbero causare un principio di incendio.

A riscontrare il pericolo, come riportato da Automotive News, è stata la National Highway Traffic Safety Administration. Le vetture coinvolte sono per l'esattezza 1.497.516, tra cui compaiono modelli americani da noi poco conosciuti, come la Buick Regal (1997-2003); la Chevrolet Lumina (1998-2003), Monte Carlo ed Impala; la Oldsmobile Intrigue (1998-99) e la Pontiac Grand Prix (1997-2003).

Anche se finora non si sono riscontrati danni a cose o persone, il richiamo in via precauzionale non fa di certo bene all'immagine del Gruppo che sta cercando di salvarsi dal fallimento. Sebbene la maggior parte dei modelli non sia più in produzione, sarà ancora più difficile per il "colosso" di Detroit conquistare la fiducia degli automobilisti americani. Un tentativo supportato dall'amministrazione Obama che ha messo a punto un piano di incentivi ad hoc per spingere all'acquisto di un'auto GM.

Autore:

Tag: Mercato , General Motors , dall'estero


Top