dalla Home

Novità

pubblicato il 30 luglio 2009

BMW 760i e 760Li

V12 biturbo da 544 CV per l'ammiraglia bavarese

BMW 760i e 760Li
Galleria fotografica - BMW 760i e 760LiGalleria fotografica - BMW 760i e 760Li
  • BMW 760i e 760Li - anteprima 1
  • BMW 760i e 760Li - anteprima 2
  • BMW 760i e 760Li - anteprima 3
  • BMW 760i e 760Li - anteprima 4
  • BMW 760i e 760Li - anteprima 5
  • BMW 760i e 760Li - anteprima 6

Dall'ormai lontano 1987 BMW propone sulla propria Serie 7 il motore a 12 cilindri, pezzo di bravura tecnologica che pone l'ammiraglia bavarese a livello delle più potenti ed esclusive vetture di rappresentanza. Ad ogni nuova edizione della Serie 7 dotata del V12 le caratteristiche tecniche si affinano, le prestazioni migliorano e il comfort di bordo raggiunge degli standard che sembrano ogni volta non ulteriormente migliorabili. L'ultima espressione di questo lussuoso top di gamma è rappresentato dalle nuove BMW 760i e 760Li, versioni dotate del V12 biturbo di 6 litri e 544 CV.

PICCOLI DETTAGLI DA GRANDE
Rispetto alle altre BMW Serie 7 le nuove 760i e 760Li a passo lungo presentano dettagli distintivi già dall'esterno, fra cui il largo listello cromato che corre fra gli scarichi posteriori, le asticelle leggermente ricurve e cromate che solcano il doppio rene della calandra anteriore e la dicitura V12 sul fregio metallico laterale. Altri segni particolari delle BMW 760 sono i cerchi in lega da 19 pollici con pneumatici 245/45 davanti e 275/40 dietro, i battitacco in acciaio inox con scritta illuminata V12, la plancia rivestita in pelle Nappa con cuciture a vista, il cielo del tetto in Alcantara e le modanature interne in radica di noce intarsiata.

SPAZIO AI PASSEGGERI
La 760Li in particolare offre in più il passo allungato di 140 millimetri che consente ai passeggeri posteriori di godere di uno spazio per le gambe di 208 millimetri e di 988 millimetri per la testa, valore quest'ultimo che si pone al vertice del segmento superando i 977 millimetri della Mercedes Serie S passo lungo e avvicinando gli incredibili 1.003 millimetri della Maybach. Su entrambe le versioni i sedili "comfort" posteriori sono separati e hanno regolazione individuale, oltre a prevedere di serie climatizzatore automatico a 4 zone e in opzione la ventilazione attiva con funzione di massaggio. Fra gli altri equipaggiamenti di serie ci sono il navigatore Professional, il Park Distance Control e il sistema automatico di chiusura porte Soft-Close. A richiesta si può incrementare il benessere a bordo con doppio tuner DAB, DVD posteriore e un iDrive Controller supplementare che comanda le funzioni infotainment nella zona posteriore.

V12 D'ALLUMINIO
Il nuovo motore 12 cilindri a V di 6 litri (Euro 5) adotta la tecnologia BMW TwinPower Turbo, l'iniezione diretta di benzina ­High Precision Injection, la regolazione continua dell'albero a camme Doppio Vanos e oltre a erogare 544 CV 5.250 giri/min presenta una curva di coppia massima decisamente piatta, con tetto massimo di 750 Nm costante fra 1.500 e 5.000 giri/min. La costruzione in alluminio contribuisce a contenerne il peso, mentre la modernità del progetto traspare dalla sua progressione, dalle ridotte vibrazioni e dai valori di consumo relativamente contenuti. La velocità massima è per entrambe le versioni limitata a 250 km/h e l'accelerazione 0-100 avviene in soli 4,6 secondi, un tempo degno di una sportiva. Il consumo medio si attesta sui 12,9 l/100 km (13,0 l/100 km la 760Li) e si traduce in una quantità di anidride carbonica pari a 299 g/km (303 g/km la 760Li).

Sulle ammiraglie BMW appare per la prima volta un nuovo cambio automatico a 8 marce che, pur mantenendo pesi e ingombri dell'attuale automatico a 6 rapporti, è stato tarato sulle prestazioni del dodici cilindri per migliorare ulteriormente l'efficienza della vettura. L'assetto, oltre a all'asse anteriore a doppio snodo e al BMW Integral V al posteriore, prevede il Dynamic Damping Control con Driving Dynamic Control, la stabilizzazione antirollio Dynamic Drive e, sulla BMW 760Li, gli ammortizzatori pneumatici con regolazione del livello dell'asse posteriore.

SICUREZZA DI SERIE E A RICHIESTA
Per la salvaguardia degli occupanti le BMW 760i e 760Li offrono l'elevato livello di sicurezza già apprezzato sulla nuova Serie 7, caratterizzato da un evoluto sistema di attivazione e controllo elettronico che alla resistenza della scocca somma l'intervento di airbag frontali, laterali, a tendina e poggiatesta attivi. Di serie sono anche i doppi proiettori bixeno con luce diurna ad anello, luce stop adattiva, pneumatici runflat e indicatore avaria pneumatici. Fra gli innumerevoli optional dedicati alla sicurezza attiva e si possono ricordare l'Adaptive Light Control con luce di svolta, la ripartizione variabile del fascio luminoso, la regolazione adattiva della profondità d'illuminazione, regolatore di velocità con funzione Stop & Go, l'avvertimento di cambio di corsia e il BMW Night Vision con riconoscimento delle persone. I prezzi ufficiali delle nuove versioni non sono stati comunicati, ma alcuni siti USA parlano già per la BMW 760Li di un listino base di 136.600 dollari (96.000 euro circa al cambio attuale) nelle concessionarie nordamericane, cifra decisamente più corposa degli 85.000 dollari attualmente necessari per acquistare negli Stati Uniti una BMW 750Li.

BMW 760i e 760Li

V12 biturbo da 544 CV per l'ammiraglia bavarese

Scheda Versione

Bmw Serie 7
Nome
Serie 7
Anno
2008 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
lusso
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Bmw


Top