dalla Home

Novità

pubblicato il 3 aprile 2009

Kia Sorento

Pronta al debutto per Seoul. In Italia arriverà nel 2010

Kia Sorento
Galleria fotografica - Kia Sorento al Salone di Francoforte 2009Galleria fotografica - Kia Sorento al Salone di Francoforte 2009
  • Kia Sorento al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 1
  • Kia Sorento al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 2
  • Kia Sorento al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 3
  • Kia Sorento al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 4
  • Kia Sorento al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 5
  • Kia Sorento al Salone di Francoforte 2009 - anteprima 6

Apre oggi al pubblico il Salone di Seoul, e Kia presenta la nuova generazione della Kia Sorento, un modello di successo venduto in tutto il mondo in circa 900.000 unità a partire dal 2002, e che la Casa coreana si prefigge di consegnare in 140.000 unità annue a partire dal 2010. La Sorento è stata trasformata in modo sensibile rispetto al modello precedente, al punto che Kia le ha cambiato anche "definizione": non più SUV, ma CUV, "Crossover Utility Vehicle".

DESIGN INTERNAZIONALE
La nuova Kia Sorrento è stata disegnata dal responsabile dello stile Peter Schreyer (ex Volkswagen-Audi), e propone uno stile più maturo rispetto alla versione precedente, con un corpo vettura sostanzialmente "monolitico", anche se non privo di una certa fluidità, ed elementi grafici forti caratterizzati da linee tese e spigoli vivi. Ne è un esempio il frontale, con fari avvolgenti che si restringono all'estremità (potremmo dire "alla giapponese"), con elementi interni circolari; calandra a nido d'ape con una spessa cornice cromata dal design inedito; prese laterali inferiori, che includono i fari antinebbia; protezione inferiore di colore scuro. Lateralmente, colpiscono i parafanghi massicci con un profilo di protezione, la scalfatura inclinata a cuneo poco distante dal brancardo e l'incavo ben marcato che definisce verso il basso la linea di cintura e l'intera finestratura. La coda, preparata da un montante trapezoidale che si chiude quasi verticalmente e dal tetto un poco spiovente, è caratterizzata soprattutto dagli ampi gruppi ottici, che si estendono nel portellone, dal grande vano portatarga, dallo spoiler superiore e dalla parte inferiore dello scudo scura e massiccia. Nel complesso, uno stile originale che deriva da alcune concept car precedenti e vicino ad altre recenti proposte Kia, capace di piacere ad un variegato pubblico internazionale.

NUOVI INTERNI: TRA CONMFORT E DINAMISMO
La plancia completamente rinnovata, è caratterizzata da una consolle centrale in cui si raccolgono numerosi comandi e funzionalià, da uno strumentazione sportiva a "falsi" elementi circolari (di scuola Alfa Romeo, o Mazda, ad esempio, ma presenti anche in altre Kia), da un volante multifuzione con razza inferiore rigida color metallo, secondo uno schema attualmente molto diffuso. Gli interni permettono ampia disponibilità di spazio (fino a 7 passeggeri, e bagagliaio da 258 a 2.052 litri) grazie soprattutto allo spostamento "alle estremità" dei montanti anteriore e posteriore, che comportano un aumento delle dimensioni in lunghezza, pari ora a 4.685 mm; la larghezza rimane infatti quasi invariata (1.885 mm), mentre l'altezza è addirittura ridotta di 10 cm (1.710 mm): anche le proporzioni, dunque, rispettano la nuova definizione di "CUV".

MECCANICA "AUTOMOBILISTICA"
La qualifica di "Crossover" e il minor legame con la natura fuoristradistica proviene anche dalla struttura: la nuova Sorento abbandona infatti il telaio a longheroni, con carrozzeria applicata, e conta ora su una monoscocca portante, che deriva da quella della Hyundai Veracruz, o iX55. Anche le sospensioni sono maggiormente "automobilistiche": restano il McPherson all'avantreno e i bracci multipli al retrotreno, ma con assetto ribassato di 10 mm e tuning significativamente rivisto. Alcune versioni hanno la sola trazione anteriore, mentre la trazione integrale ha giunto centrale a dischi multipli e azionamento elettroidraulico, che rendono la Sorento una trazione anteriore capace di trasferire al retrotreno fino al 50% della coppia attraverso un comando manuale "Lock Mode". Per la guida nell'off-road "leggero" sono disponibili anche i sistemi HAC (Hill-start Assist Control) e DBC (Down-hill Brake Control), per affrontare meglio salite e discese ripide o con bassa aderenza.

I motori per l'Italia sono anch'essi stretti parenti di quelli montati sulle più recenti Hyundai: probabilmente saranno il benzina "Theta II" 2,4 litri da 174 CV e 225 Nm di coppia massima, e il turbodiesel common rail "Serie R" 2,2 litri da 197 CV e 435 Nm, al posto del precedente 2,5 da 174 CV. Per il mercato coreano è previsto un 2,7 a benzina e GPL "Mu LPI" da 165 CV, mentre il V6 3,5 litri da 277 CV e 335 Nm di coppia non è previsto per il mercato interno, ma solo per l'esportazione, soprattutto nel Nordamerica. Cambi a 5 o 6 marce manuali o automatici, a seconda del modello, ed emissioni di CO2 che "partono" da 173 g/km.

IN VENDITA A FINE ANNO
La vettura presentata a Seoul è pronta per debuttare, all'inizio dell'estate, nel mercato coreano; nel Nordamerica e in Europa (con preview al Salone di Francoforte) arriverà entro fine anno o all'inizio del 2010. Ancora presto per parlare di prezzi, mentre è noto che la nuova Sorento disporrà di numerosi accessori, di serie o a richiesta, tra i quali sistema di navigazione integrato con schermo da 6,5 pollici, impianto audio mp3 e iPod-compatibile, tetto panoramico, telecamera posteriore e sistema "keyless" di apertura e accensione del motore.

Galleria fotografica - Kia Sorento 2010Galleria fotografica - Kia Sorento 2010
  • Kia Sorento 2010 - anteprima 1
  • Kia Sorento 2010 - anteprima 2
  • Kia Sorento 2010 - anteprima 3
  • Kia Sorento 2010 - anteprima 4
  • Kia Sorento 2010 - anteprima 5
  • Kia Sorento 2010 - anteprima 6

Kia Sorento 2010

Il nuovo CUV coreano debutterà a fine anno. Ecco il primo video ufficiale

Scheda Versione

Kia Sorento
Nome
Sorento
Anno
2009 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
medie
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Sergio Chierici

Tag: Novità , Kia


Top