dalla Home

Eventi

pubblicato il 3 aprile 2009

MINI: raduno a Silverstone per il 50° anniversario

Dal 22 al 24 maggio iniziative speciali e festeggiamenti sul circuito inglese

MINI: raduno a Silverstone per il 50° anniversario
Galleria fotografica - Mini United 2007Galleria fotografica - Mini United 2007
  • Mini United 2007 - anteprima 1
  • Mini United 2007 - anteprima 2
  • Mini United 2007 - anteprima 3
  • Mini United 2007 - anteprima 4
  • Mini United 2007 - anteprima 5
  • Mini United 2007 - anteprima 6

Sono trascorsi 50 anni da quando l'ingegnere d'origine greca Alec Issigonis realizzò quella che sarebbe diventata una delle icone del mondo automobilistico: la MINI. Per celebrare lo storico anniversario, il Marchio inglese, di proprietà del Gruppo BMW, ha organizzato un raduno sul mitico tracciato di Silverstone, un evento che si annuncia memorabie. Per prendere parte all'evento - in programma nelle giornate del 22/23/24 maggio - sul sito MINI United è possibile acquistare un unico biglietto dal costo di 38 euro.

Nel corso della manifestazione, gli appassionati del brand inglese potranno girare in pista al volante della loro MINI e scoprire anche le prestazioni della MINI Challenge, salendo a bordo di una delle vetture del famoso monomarca per compiere alcune tornate a fianco di un pilota professionista. MINI di ieri e di oggi si sfideranno tra i cordoli nelle gare del MINI Challenge e del Mini Seven Racing Club. Le prime competizioni vedranno impegnate le arrabiatissime piccole griffate John Cooper Works, mentre nelle seconde andranno in scena circa 40 Mini storiche.

Non mancheranno le esibizioni di artisti del calibro di Paul Weller, icona della musica brittanica, Calvin Harris - DJ che ha collaborato con Kylie Minogue - e di Chris Thompson, ex cantante dei Manfred Mann's Earth Band. Inoltre, ci saranno gli spettacoli degli stunt man e tante altre iniziative tese ad intrattenere gli appassionati che compongono la grande famiglia MINI. Verrà persino allestito un camping da 10.000 tende nelle vicinanze del circuito.

Infine, per gli irriducibili, ci sarà la possibilità di visitare lo stabilimento di Oxford e vedere come nasce la MINI e come viene assemblata: in questo caso i posti sono limitati e occorre contattare l'impianto in anticipo scrivendo al seguente indirizzo mail: oxford.plant-tour@mini.com.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Eventi , Mini


Top