dalla Home

Mercato

pubblicato il 30 marzo 2009

Si è dimesso Richard Wagoner, CEO di GM

Una condizione necessaria per ottenere nuovi aiuti di stato

Si è dimesso Richard Wagoner, CEO di GM

La pesante crisi del mercato automobilistico americano ha mietuto la prima vittima illustre. Richard Wagoner, Amministratore Delegato di General Motors ha rassegnato le dimissioni, chieste dallo stesso Presidente americano Barack Obama. Al posto del dimissionario Wagoner, che lascia la carica dopo otto anni e dopo un'intera carriera all'interno di GM (fin dal 1977, anno in cui è uscito dalla Harvard Business School), diventerà numero uno del Gruppo Fritz Henderson, già membro del Consiglio di Amministrazione e responsabile finanziario.

La Casa Bianca ha chiesto le dimissioni di Wagoner come condizione indispensabile per ottenere ulteriori aiuti di stato per la ristrutturazione. Secondo le fonti, Obama, in una conference call avuta lo scorso sabato con quattro membri del Congresso, avrebbe garantito ulteriori aiuti di stato per 60 giorni a beneficio di General Motors.

Dalla nomina di Wagoner, nel 2000, General Motors ha perso il 98% della sua capitalizzazione. Sul listino di Wall Street, il valore di un'azione GM è crollato da 60 a 1,2 dollari. Negli ultimi quattro anni GM ha accumulato perdite per 98 milioni di dollari.

In un'intervista, Obama ha dichiarato che GM e Chrysler dovranno affrontare "serie ristrutturazioni. Quello che vogliamo far capire è che vogliamo un'industria automobilistica di successo. Ma deve essere realisticamente disegnata per affrontare la tempesta in atto e uscirne più competitiva di quanto non lo sia ora".

La notizia delle dimissioni di Wagoner è arrivata a poche ore da un altro siluramento eccellente: a Parigi, il numero di uno di Peugeot - Citroen Christian Streiff è stato sollevato dal suo incarico. Lo ha reso noto in un comunicato Thierry Peugeot, presidente del CDA del Gruppo PSA, una mossa resa necessaria dalle straordinarie difficoltà in cui versa l'industria automobilistica.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Mercato


Top