dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 25 marzo 2009

Come sarà l'erede della Ferrari F430

Un V8 da oltre 500 cavalli. Probabile il debutto al Salone di Francoforte

Come sarà l'erede della Ferrari F430
Galleria fotografica - L'erede della Ferrari F430Galleria fotografica - L'erede della Ferrari F430
  • L\'erede della Ferrari F430 - anteprima 1
  • L\'erede della Ferrari F430 - anteprima 2
  • L\'erede della Ferrari F430 - anteprima 3
  • L\'erede della Ferrari F430 - anteprima 4

A circa sei mesi dal suo probabile debutto al Salone di Francoforte, della nuova Ferrari erede della F430 cominciano a delinearsi numerosi dettagli grazie al crescente numero di indiscrezioni che accompagnano gli avvistamenti di prototipi camuffati nei dintorni di Maranello. Per gli appassionati più impazienti abbiamo voluto ricostruire quello che potrebbe essere l'aspetto della nuova Rossa, raccogliendo i tanti rumors dalla rete e ottenendo qualche conferma dai soliti "bene informati".

Siamo partiti evidentemente dal design che dovrebbe riprendere alcuni tratti stilistici della neonata California, mantenendo le due grandi prese d'aria apparse con la Ferrari F360 Modena. La fiancata, percorsa da una profonda nervatura, sarà caratterizzata da una presa d'aria laterale di grande impatto estetico oltre che funzionale, mentre il posteriore ospiterà un inedito impianto di scarico a tre uscite.

Sotto la carrozzeria della nuova Ferrari è previsto un V8 di 4,7 litri ad iniezione diretta di benzina collocato rigorosamente in posizione centrale. Si tratta della versione civilizzata del propulsore che equipaggia le monoposto della A1 GP aumentato di cilindrata di circa 200 cm3 e depotenziato di 40-60 cavalli. Un valore ragguardevole se si considera che di base le vetture di A1 GP possono contare su 600 cavalli.
L'impressionante cavalleria sarà trasmessa alle ruote posteriori e gestita da un cambio doppia frizione a 7 rapporti, abbinato ad un evoluzione del differenziale e-diff. La dinamica di guida beneficerà invece delle sospensioni magnetic ride, già presenti sulla 599 GTB Fiorano e di nuovi dischi in carboceramica da ben 400 mm di spessore.

Come ogni nuova sportiva della Cavallino Rampante, l'erede della F430 è destinata a segnare un nuovo primato in tema di prestazioni, grazie ad un peso complessivo contenuto a circa 1.250 kg. Le nostre fonti ci hanno riferito che in accelerazione questa nuova Ferrari potrebbe dare del filo da torcere alla Enzo, con un tempo di accelerazione 0-100 km/h inferiore ai 3,5 secondi. Un valore in grado di far impallidire più di qualche ingegnere pure dalle parti di Sant'Agata Bolognese.

Rimane da definire il nome, ma non pensate ad "F470": sarebbe troppo banale...

Scegli Versione

Autore: Valerio Verdone

Tag: Anticipazioni , Ferrari


Top