dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 12 marzo 2009

Mercedes SLS AMG: i primi passi

La nuova Gullwing arriverà nel 2010 e sarà 100% made in Stoccarda

Mercedes SLS AMG: i primi passi
Galleria fotografica - Mercedes SLS AMG - previewGalleria fotografica - Mercedes SLS AMG - preview
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 1
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 2
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 3
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 4
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 5
  • Mercedes SLS AMG - preview - anteprima 6

Nella costellazione di Stoccarda sta per nascere una nuova stella pronta a riportare in auge i fasti di un glorioso passato. Si tratta della SLS AMG, ovvero l'interpretazione in chiave moderna dell'indimenticabile 300 SL Gullwing che, a differenza della SLR sviluppata insieme alla McLaren, verrà costruita dalla Mercedes in completa autonomia.

Ancora non sono disponibili immagini della vettura definitiva, ma Mercedes ha voluto anticipare quelle dell'auto laboratorio opportunamente cammuffata. Quanto basta per intuire le forme ispirate all'illustre progenitrice caratterizzate dal frontale ampio, da una coda decisamente rastremata e dalle immancabili portiere ad ali di gabbiano. Per contenere il peso a 1620 kg è stata adottata un carrozzeria spaceframe in alluminio.

La SLS AMG avrà un cuore generoso, dotato di lubrificazione a carter secco per abbassare il baricentro e migliorare la dinamica di guida. Sotto il confano c'è il noto V8 aspirato da 6,3 litri capace di erogare una potenza di 571 CV a 6.800 giri al minuto ed una coppia di 650 Nm a 4750 giri al minuto. I cavalli verranno trasmessi alle ruote motrici da un cambio a doppia frizione a 7 rapporti montato in posizione transaxale che garantirà una distribuzione dei pesi ideale (48% sull'anteriore e 52% al posteriore) ed avrà quattro modalità di funzionamento. Forte di un rapporto peso-potenza di 2,84 kg/CV, la nuova Gullwing avrà prestazioni da vera sportiva con un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h inferiore ai 4 secondi e una velocità massima superiore ai 300 km/h. Si tratta di dati ufficiosi, ma che rendono l'idea delle potenzialità di questa sportiva.

Ad aggrappare cotanta cavalleria all'asfalto ci penseranno ruote 265/35 all'anteriore e 295/30 al posteriore, montate su cerchi, rispettivamente di 19 e 20 pollici, all'interno dei quali faranno bella mostra di sè i dischi dell'impianto frenante in ceramica.

Per vederla su strada e soprattutto in pista bisognerà aspettare la primavera 2010. Nel frattempo i prototipi di SLS saranno oggetto di un serrato programma di test su strada che terminerà con la fine dell'anno.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Anticipazioni , Mercedes-Benz


Top