dalla Home

Mercato

pubblicato il 12 marzo 2009

Per risollevare il mercato ci vuole più credito

Ecco le stime del Centro Studi Promotor

Per risollevare il mercato ci vuole più credito

Le immatricolazioni di auto nuove nel 2009 potrebbero raggiungere e superare la soglia di 2 milioni di unità. A stimarlo è il Centro Studi Promotor che però pone una condizione: bisogna agevolare l'accesso al credito al consumo. Come è noto, infatti, gli incentivi stanno dando un impulso importante alla domanda di auto, ma "perché questo trend positivo continui e produca tutti i suoi possibili effetti - si legge in una nota - occorre risolvere senza indugio il problema dell'accesso al credito che è oggi particolarmente difficile non solo per le imprese, ma anche per i privati che intendono valersi di finanziamenti per l'acquisto di beni di consumo e soprattutto per coloro che sono intenzionati ad acquistare".

In Italia il 70% degli acquisti avviene con ricorso al credito. Per questo, secondo il Centro Studi Promotor, se è vero che il Governo, come riportato da alcuni giornali, sta lavorando ad emendamenti per favorirne l'accesso, ci potrebbe essere una svolta. In particolare gli emendamenti in questione dovrebbero assicurare il finanziamento a coloro che intendono acquistare autoveicoli, motoveicoli e veicoli commerciali valendosi degli incentivi alla rottamazione o degli incentivi per l'acquisto di veicoli ecologici (alimentazioni a metano, GPL, elettriche e ibride).

Autore:

Tag: Mercato


Top