dalla Home

Novità

pubblicato il 4 giugno 2009

Renault Megane SporTour

La famiglia è al gran completo. In Italia da 20.600 euro

Renault Megane SporTour
Galleria fotografica - Renault Megane SporTourGalleria fotografica - Renault Megane SporTour
  • Renault Megane SporTour - anteprima 1
  • Renault Megane SporTour - anteprima 2
  • Renault Megane SporTour - anteprima 3
  • Renault Megane SporTour - anteprima 4
  • Renault Megane SporTour - anteprima 5
  • Renault Megane SporTour - anteprima 6

Un nuovo modello, già presentato in anteprima all'ultimo Salone di Ginevra, si aggiunge alla famiglia Mégane di terza generazione: la versione station wagon, denominata in Italia SportTour, mentre in alcuni mercati internazionali è nota come Estate.

Basata sul pianale delle altre Mégane, versione aggiornata della piattaforma precedente, la nuova station wagon francese si rinnova decisamente nell'estetica: le forme sinuose della versione berlina a cinque porte si chiudono con una coda rastremata e allungata, caratterizzata dal montante posteriore e lunotto inclinati, e dalla finestratura laterale che si assottiglia verso l'alto; inediti anche i gruppi ottici, a sviluppo orizzontale e allungati verso il centro alle estremità.
Il risultato è una vettura dall'aspetto fluido ed elegante, ma anche abbastanza imponente, e ciò trova riscontro anche nelle dimensioni: il passo è di 2,702 mm, 62 mm più di quello della berlina a cinque porte, e la lunghezza è superiore di circa 26 cm, superando i 4 metri e mezzo (4,56 m, per la precisione). Tutto ciò si traduce in uno spazio a bordo comodo per cinque persone, soprattutto grazie alle ampie possibilità di regolazione dei sedili, e per la distanza tra lo schienale anteriore e le ginocchia dei passeggeri posteriori, al top del segmento. Nonostante la coda "sfuggente", la lunghezza complessiva e una certa regolarità degli spazi interni hanno permesso di ottenere un vano di carico molto ampio: 524 litri, che con divano posteriore ripiegato aumentano fino a circa 1.600, ossia 119 litri in più rispetto alla berlina 5 porte; è possibile caricare oggetti lunghi fino a 2.550 mm, grazie alla funzionalità di ribaltamento in avanti dello schienale del sedile del passeggero anteriore. Da segnalare la possibilità di suddividere la zona di carico in due scompartimenti, grazie ad una chiusura semirigida di facile collocazione, per distribuire e fissare meglio i bagagli. Per il resto, gli interni riprendono stile e funzionalità già visti sulla Mégane berlina: tra le opzioni, troviamo il sistema di navigazione integrato Carminat TomTom, offerto a meno di 500 euro, o Carminat Bluetooth DVD per le versioni alto di gamma; previsto anche freno di stazionamento a pulsante, e sistema Easy Access II di nuova generazione, che permette l'accesso alla vettura e l'accensione del motore con la sola presenza della "tessera" elettronica, che può essere anche tenuta in tasca, o in una borsa...

Anche dal punto di vista dinamico, la nuova Mégane SportTour propone le modifiche già viste nel resto della gamma Mégane III, con la nuova culla anteriore "a doppio corno" e alla nuova generazione del servosterzo elettrico. Quanto ai motori, troviamo i benzina 1.6 da 110 CV (in alcuni mercati anche da 100 CV con cambio a 5 marce) e 2.0 16v da 140 CV, e i diesel 1.5 dCi da 90 e 110 CV con FAP (all'estero anche senza FAP da 85 e 105 CV), 1.9 dCi 130 CV e 2.0 dCi FAP da 150 CV o da 160CV. Da segnalare i nuovi motori a benzina turbocompressi 1.4 TCe da 130 CV, dai costi di gestione ridotti grazie alla piccola cilindrata, ma capace di doti di coppia e elasticità vicine a quelle di un moderno turbodiesel, e 2.0 TCe da 180 CV e 300 Nm di coppia massima. Cambio meccanico a 5 o 6 rapporti, o diversi cambi automatici: Proactive a 6 marce per la dCi 150 CV, CVT a variazione continua per la 2.0 16v, DCT a doppia frizione sul 1.5 dCi 110 FAP a partire dal prossimo anno.

Si allungano anche gli intervalli di manutenzione, fissati per molte parti a 2 anni o 30.000 km; otto versioni possono fregiarsi della "firma" Renault eco2, grazie al ridotto valore di emissioni inquinanti; inoltre, l'11% delle plastiche dell'auto sono riciclate, e il 95% dell'intera massa dell'auto è riciclabile. Infine, la vettura è stata progettata per raggiungere le 5 stelle EuroNCAP, già ottenute da Mégane berlina.

La Mègane SportTour è realizzata nello stabilimento di Palencia, in Spagna, sulla stessa linea di montaggio di berlina e coupé. Il listino parte
da 20.600 euro
.

Scheda Versione

Renault Megane SporTour
Nome
Megane SporTour
Anno
2010 (restyling del 2012) - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
Wagon
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Novità , Renault


Top