dalla Home

Mercato

pubblicato il 10 marzo 2009

Dalla Bei a Fiat 400 milioni per l’auto verde

Il finanziamento verrà ufficializzato giovedì e rientra in un maxi piano da 7 miliardi

Dalla Bei a Fiat 400 milioni per l’auto verde

Fiat riceverà 400 milioni di euro dalla Banca europea per gli investimenti (Bei) per i suoi progetti di ricerca finalizzati alla riduzione dell'impatto ambientale. Il finanziamento, il primo dell'era Marchionne, verrà ufficializzato nel Cda del prossimo 12 marzo e rientra in un ampio programma di sostegno al settore. Proprio ieri il presidente della Bei, Philippe Maystadt, ha confermato l'impegno a dare il via libera a circa 7 miliardi di prestiti entro la fine di giugno.

L'iniziativa, ha spiegato Maystadt, permetterà "ai costruttori di sviluppare e produrre auto pulite, che rispettino le nuove norme in materia di emissioni" di CO2, perché la Bei si è impegnata "a fare di più nel contesto della lotta ai cambiamenti climatici". Tuttavia, ogni azienda potrà contare al massimo su 400 milioni di euro l'anno, "perché non prestiamo mai ad un singolo soggetto più del 10% del totale dei nostri fondi, sarebbe troppo rischioso", ha precisato Maystadt.

Autore:

Tag: Mercato , Fiat , unione europea


Top