dalla Home

Novità

pubblicato il 6 novembre 2009

Nuova Kia Sorento

Il SUV coreano cambia pelle. Telaio monoscocca e 2.2 CRDI da 197 CV

Nuova Kia Sorento
Galleria fotografica - Nuova Kia SorentoGalleria fotografica - Nuova Kia Sorento
  • Nuova Kia Sorento - anteprima 1
  • Nuova Kia Sorento - anteprima 2
  • Nuova Kia Sorento - anteprima 3
  • Nuova Kia Sorento - anteprima 4
  • Nuova Kia Sorento - anteprima 5
  • Nuova Kia Sorento - anteprima 6

A sette anni dalla nascita e dopo 900.000 unità vendute in tutto il mondo, la Kia Sorento si prepara ad affrontare l'agguerrita concorrenza delle nuove SUV sbarcate nel frattempo sul mercato, forte di una seconda serie che promette di cambiare molti dei propri connotati tecnici ed estetici. Questa generazione della Sorento, ad una prima occhiata, sembra già posizionarsi ad un livello nettamente superiore rispetto al modello precedente. Le dimensioni, il design, gli allestimenti e i motori vogliono fare della nuova Sorento una sfidante delle varie VW Tiguan, Ford Kuga, Opel Antara, Toyota RAV4 nel segmento dei SUV di classe superiore, con prezzi molto interessanti.

ARIE DA GRANDE E NUOVO DESIGN
Il design si discosta nettamente da quanto proposto dalla prima Sorento, adottando uno stile moderno, imponente e legato al nuovo family feeling creato da Peter Schreyer. Le misure sono "importanti" in assoluto e anche rispetto al precedente modello, con una lunghezza di 4.700 mm (+95 mm), una larghezza di 1.885 mm (+35 mm) e un'altezza di 1.710 mm, più bassa di appena 15 mm. Il nuovo frontale consente di ottenere un discreto Cx di 0,38, mentre lo spostamento in avanti dei montanti del parabrezza e della plancia contribuisce ad aumentare lo spazio interno. Anche lateralmente si nota la sparizione del grosso montante posteriore che relegava il terzo finestrino ad una posizione estremamente arretrata, ora sostituito da un più classico ed elegante montante di coda che lascia spazio ad un finestrino adiacente allo sportello posteriore.

ABITABILITA' MIGLIORATA
All'aumento delle dimensioni esterne corrisponde un generale aumento di abitabilità interna, dove i passeggeri possono usufruire di 14 mm in più di altezza, 27 mm in più per le gambe nei sedili posteriori e 10 mm in più di larghezza ai gomiti. Per la nuova Sorento è ora disponibile anche la versione a 7 posti con terza fila di sedili. Il nuovo cruscotto ha la strumentazione racchiusa in tre elementi cilindrici e caratterizza il rinnovato abitacolo, assieme ai comandi del climatizzatore bi-zona riposizionati e al display multifunzione. Il vano bagagli ha un volume di 531 litri (111 litri la 7 posti), che salgono a 1.500 litri abbattendo i sedili posteriori.

DIESEL "R" 197 CV
Novità anche sotto il cofano, dove il moderno turbodiesel di 2,2 litri della serie R (Euro 5) porta un inedito livello di prestazioni alle versioni a gasolio. I 197 CV a 3.800 giri/min e i 436 Nm a 1.800 giri/min di questo quattro cilindri dotato di turbocompressore a geometria variabile e sistema common rail con pressione di iniezione di 1.800 bar, stanno a testimoniare l'accurato lavoro di progettazione che vede anche nella realizzazione in alluminio, nell'adozione di un nuovo sistema di distribuzione e di un albero di equilibratura alcuni dei punti chiave. Altro obiettivo dei tecnici coreani è stato quello di ridurre rumorosità e vibrazioni, in modo che il propulsore abbia una sonorità e una resa paragonabile a quella di un 6 cilindri. A questo propulsore è possibile abbinare un tradizionale cambio manuale 6 marce o un nuovo automatico-sequenziale 6 marce a controllo elettronico che durante le soste provvede a ridurre le dispersioni di energia del convertitore di coppia. La velocità massima della nuova Sorento a gasolio è di 190 km/h, mentre l'accelerazione 0-100 km/h varia, a seconda della trasmissione e del tipo di trazione, fra 9,4 e 10 secondi. I consumi si attestano fra 6,5 e 7,4 l/100, con un livello di emissioni compreso fra 171 e 194 g/km di CO2.
L'altro motore disponibile sulla nuova Sorento, sempre Euro 5, è il già noto quattro cilindri a benzina di 2,4 litri della serie Theta, in grado di sviluppare 174 CV a 6.000 giri/min e 225 Nm a 3.750 giri/min. Su questa unità è basata anche la versione EcoSuv con doppia alimentazione benzina-GPL. La EcoSuv utilizza un sistema di alimentazione a GPL realizzato da BRC e omologato da Kia in "Fase II". Le prestazioni della motorizzazione a benzina sono di poco inferiori a quelle della diesel, con una punta velocistica di 186-190 km/h e lo zero-cento in 10,5-11,6 secondi. Consumi ed emissioni sono ovviamente superiori: 8,5-8,8 l/100 km, pari a 203-209 g/km di anidride carbonica emessa.

LONGHERONI ADDIO
Una delle novità principali della Sorento seconda generazione è l'abbandono del classico telaio separato a longheroni, in favore di una struttura monoscocca integrale in acciaio ad alta resistenza, che dona alla vettura migliori doti stradali e una capacità di assorbire gli urti che le valgono le 5 stelle Euro NCAP. Lo schema delle sospensioni segue la strada del rinnovamento, prevedendo un MacPherson all'avantreno ed una configurazione multilink al retrotreno, soluzione facilmente adattabile sia alle due che alle quattro ruote motrici. Ad aumentare il livello di comfort ci pensano i collegamenti elastici dei sottotelai anteriore e posteriore. Il servosterzo idraulico ad azione progressiva in funzione della velocità ha ora una risposta più diretta.

SICUREZZA E DOTAZIONI
Oltre alla nuova scocca a "gabbia" con resistenza e rigidità torsionale migliorata, la sicurezza degli occupanti è garantita da vari dispositivi per la protezione attiva e passiva: 6 airbag, poggiatesta anteriori attivi, ABS, ESC, controllo elettronico della trazione, ripartitore elettronico della frenata sui due assi e assistente alla frenata in discesa e alla partenza in salita. Oltre ai già citati tre tipi motorizzazioni, la gamma italiana si articola sui due livelli di allestimento Active e Active Class, in versione 2WD o 4WD. Il livello Active offre retrovisori elettrici ripiegabili, sensori di parcheggio e cerchi in lega da 17". La Active Class propone in più la regolazione elettrica del sedile guida , l'accensione automatica dei fari, la telecamera camera posteriore di parcheggio, i rivestimenti in pelle, il tetto "panorama" con apertura motorizzata, il cruise control e i cerchi in lega da 18".

PREZZI
Il modello d'ingresso è la Sorento 2.4 16V CVVT Active 2WD, offerta a 27.950 euro, cifra a cui è necessario aggiungere 2.000 euro per avere la 4WD. La più economica delle diesel è la 2.2 16V CRDI VGT Active 2WD, disponibile solo fra alcune settimane al prezzo di 30.450 euro; lo stesso common rail, ma con trazione integrale, costa 32.450 euro nell'allestimento Active e 36.150 euro in versione Active Class. La Sorento 2.4 16V CVVT 2WD EcoSuv a GPL, disponibile solo nell'allestimento Active, costa 29.900 euro, mentre la 4WD ne costa 31.900. Fra gli optional più qualificanti si segnalano i 7 posti con clima manuale posteriore (700 euro), il cambio automatico (1.500 euro) e la vernice metallizzata (700 euro). La garanzia è di 5 anni a chilometraggio illimitato, mentre per le EcoSuv (benzina-Gpl) la protezione arriva a 3 anni o 100.000 chilometri.

Il listino completo della nuova Kia Sorento è navigabile cliccando qui

Scheda Versione

Kia Sorento
Nome
Sorento
Anno
2009 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
medie
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Kia


Top