dalla Home

Motorsport

pubblicato il 6 marzo 2009

Arrivano le strisce verdi per le nuove gomme di F1

Basterà una nota di colore a renderle ecologiche?

Arrivano le strisce verdi per le nuove gomme di F1
Galleria fotografica - Bridgestone - gomme F1Galleria fotografica - Bridgestone - gomme F1
  • Bridgestone - gomme F1 - anteprima 1
  • Bridgestone - gomme F1 - anteprima 2

La Bridgestone - unica Casa fornitrice di pneumatici in F1 - in virtù del nuovo regolamento produrrà quest'anno gomme slick con differenti mescole per l'asciutto e due tipologie di pneumatici da bagnato. Per contraddistinguere le gomme morbide da asciutto da quelle da montare in caso di pioggia, il Costruttore giapponese ha deciso dotare le coperture di una striscia verde che strizza l'occhio all'ecologia diffondendo il messaggio della tutela ambientale MAKE CARS GREEN promossa in collaborazione con la FIA e i club automobilistici nazionali.

Ma basterà una linea verde posizionata sulla spalla delle gomme d'asciutto e al centro delle scanalature dei pneumatici da pioggia a rendere la F1 più ecologica? Sembra di assistere, in maniera meno esasperata, a quanto già visto sulle monoposto Honda che avevano rinunciato alla livrea con gli sponsor per correre con una veste grafica che riproduceva il mondo. Certo, gli ultimi regolamenti hanno posto un freno agli sprechi, ma forse siamo ancora lontani da una F1 che riesca a porre l'ambiente sullo stesso piano della pura passione...

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , formula 1


Top