dalla Home

Eventi

pubblicato il 2 marzo 2009

Salone di Ginevra 2009: lavori in corso

Domani mattina la diretta esclusiva su OmniAuto.it

Salone di Ginevra 2009: lavori in corso
Galleria fotografica - Salone di Ginevra 2009 il giorno primaGalleria fotografica - Salone di Ginevra 2009 il giorno prima
  • Salone di Ginevra 2009 il giorno prima - anteprima 1
  • Salone di Ginevra 2009 il giorno prima - anteprima 2
  • Salone di Ginevra 2009 il giorno prima - anteprima 3
  • Salone di Ginevra 2009 il giorno prima - anteprima 4
  • Salone di Ginevra 2009 il giorno prima - anteprima 5
  • Salone di Ginevra 2009 il giorno prima - anteprima 6

Ci siamo. Qui al Palexpo di Ginevra fervono gli ultimi preparativi per l'apertura del 79esimo Salone Internazionale dell'Automobile e pare veramente di stare a teatro in quelle poche ore che precedono una prima o l'importante debutto di una pièce d'eccezione. Nonostante la crisi tangibile e le cassandre sempre pronte a gridare al disastro il mondo dell'auto si aggiusta il trucco per dare di sé l'immagine migliore e più accattivante.

Fra operai intenti a rifinire gli stand, gli amministratori delegati che camminano sugli immacolati palcoscenici con appositi copriscarpe anti-imbrattamento, fra i grandi dell'auto che controllano personalmente il funzionamento di ogni componente delle vetture esposte continuano a cadere e risalire i veli che nascondo le novità più succose.

Fabrizio Giugiaro prepara il debutto della Frazer Nash, Sbarro controlla i livelli della Impact, gli uomini Lamborghini fanno manovrare il camion che contiene l'attesa Murcielago LP650-4 SV, mentre in Bugatti si segna con il nastro adesivo il punto esatto dove posizionare la Veyron Blue Centenaire. All'Alfa Romeo la MiTo GTA deve ancora ricevere gli ultimi logo Alfa sui cerchi e sul volante e la Volkswagen si permette addirittura di coprire l'intero stand con un enorme sipario nero che impedisce la vista della nuova Polo, forse la più importante anteprima mondiale del Salone.

In Ferrari, nascosta da un telo (rosso) come quasi tutte le altre novità, la corsaiola 599XX aspetta il suo pigmalione Montezemolo che domani la scoprirà di fronte al già ampio pubblico degli addetti ai lavori. Le Hyundai rimangono tutte rigorosamente nascoste, come le Infiniti e la Opel Ampera si concede invece alle numerose telecamere già presenti in loco, neanche fosse la primadonna in passerella sul tappeto rosso.

Domani, martedì 3 marzo 2009, tutto sarà a posto e in ordine per offrire a noi e a tutto il mondo lo spettacolo dell'automobile che, nonostante un apparente ridimensionamento degli stand più sfarzosi, promette di catturare l'attenzione e suscitare nuove emozioni.

Autore:

Tag: Eventi


Top