dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 25 febbraio 2009

Infiniti G37 Cabrio

La scoperta dal Sol Levante

Infiniti G37 Cabrio
Galleria fotografica - Infiniti G37 CabrioGalleria fotografica - Infiniti G37 Cabrio
  • Infiniti G37 Cabrio - anteprima 1
  • Infiniti G37 Cabrio - anteprima 2
  • Infiniti G37 Cabrio - anteprima 3
  • Infiniti G37 Cabrio - anteprima 4

Infinti ha scelto i riflettori del Salone di Ginevra per il debutto europeo della G37 Cabrio, il quinto elemento della gamma del brand giapponese destinato a quei clienti che vogliono abbinare il fascino di una potente granturismo come la G37 al piacere della guida con i capelli al vento.

La linea riprende i tratti stilistici della G37 Coupè solo per quel concerne il frontale, caratterizzato dalla griglia a doppio arco e gruppi ottici bi-xeno a forma di L con fendinebbia integrati. Dai montanti anteriori in poi, la carrozzeria è stata completamente ridisegnata con linee più muscolose, funzionali ai rinforzi strutturali dell'auto e alla presenza del tetto rigido diviso in tre frazioni che si ripiega in 25 secondi.

Anche questa Infiniti offre tutto di serie, o quasi, con il fine ultimo di coccolare all'inverosimile il cliente. L'abitacolo orientato verso il pilota ha la classica plancia a doppia onda, dove è incastonata la strumentazione elettroluminescente bianca e violetta e in cui trovano posto anche il display del computer di bordo multifunzione e un orologio analogico. I rivestimenti dei sedili sono naturalmente in pelle e l'insieme viene impreziosito da inserti in alluminio su cruscotto, consolle centrale e pannelli porta (in alternativa possono essere richieste due differenti finiture in legno). Non manca, ovviamente, un sistema per agevolare la salita e la discesa dei passeggeri posteriori che prevede i sedili anteriori motorizzati elettricamente al tocco di un pulsante, mentre chi guida viene aiutato nella manovre di parcheggio dalla telecamera posteriore integrata nella finitura cromata del bagagliaio. Un'altra chicca? La vernice autoriparante Scratch Shield disponibile in due tinte speciali: un rosso scuro ed un azzurro. A parte si può pagare lo stereo Bose Open Air con 13 casse (integrate fin'anche nei poggiatesta anteriori) che regola automaticamente l'equalizzazione del suono in base alle condizioni di guida, a tetto chiuso o aperto.

Sotto il cofano della G37 Cabrio pulsa il V6 3.7 da 320 CV, già impiegato sugli altri modelli della gamma Infiniti, e dotato di tecnologia VVEL che controlla la variazione dell'alzata delle valvole al fine di incrementare le prestazioni e ottimizzare i consumi. Questo propulsore può essere abbinato ad un cambio automatico a 7 rapporti con comandi al volante, che presenta un controllo adattivo delle cambiate (ASC) nell'uso sportivo, oppure ad una trasmissione manuale a 6 marce con rapporti ravvicinati.

C'è ancora tempo per pensare ai prezzi. La G37 Cabrio arriverà nelle concessionarie solo a settembre.

Scheda Versione

Infiniti G37 Cabrio
Nome
G37 Cabrio
Anno
2008 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
Cabriolet
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Valerio Verdone

Tag: Anticipazioni , Infiniti , ginevra


Listino Infiniti G

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
AT GT Premium posteriore benzina 320 3.7 4 € 62.165

LISTINO

 

Top