dalla Home

Mercato

pubblicato il 20 febbraio 2009

Il prezzo dell’Honda Insight

L’ibrido “per tutti” costa 19.900 euro che diventano 14.900 euro con gli incentivi

Il prezzo dell’Honda Insight
Galleria fotografica - Honda InsightGalleria fotografica - Honda Insight
  • Honda Insight - anteprima 1
  • Honda Insight - anteprima 2
  • Honda Insight - anteprima 3
  • Honda Insight - anteprima 4
  • Honda Insight - anteprima 5
  • Honda Insight - anteprima 6

Meno di 20 mila euro. Mai un'auto ibrida è stata venduta a così poco e Honda ci è riuscita con l'Insight, mantenendo la promessa fatta in occasione della sua presentazione: costruire un'auto ibrida alla portata di tutti, o quasi. Non sappiamo quanto durerà questo primato, ma è certo che Honda non poteva scegliere un periodo migliore per annunciare i prezzi di questo nuovo modello che arriverà sul mercato a giugno. Il piano degli incentivi governativi considera infatti le ibride come "auto ecologiche" che beneficiano, a prescindere, di un incentivo di 3.500 euro a cui si aggiungono altri 1.500 euro in caso di rottamazione di auto Euro 0, 1 o 2. Il che significa che si può acquistare una Insight pagandola 14.900 euro.

La gamma italiana della Honda Insight è composta da tre versione, la Elegance (19.900 euro), l'Executive ( 20.900 eurp) e l'Executive Navi (23.300 euro). L'equipaggiamento standard per tutte prevede lo schienale del divano posteriore abbattibile e sdoppiabile 60/40, quadro strumenti digitale su due livelli, climatizzatore automatico, alzacristalli elettrici, sistema di controllo della stabilità (VSA), volante di guida regolabile in inclinazione e profondità, impianto stereo compatibile MP3 con presa audio ausiliaria e regolazione automatica del volume in base alla velocità. Le versioni più costose aggiungono il cruise control, l'impianto stereo a 6 altoparlanti con interfaccia audio USB, levette del cambio al volante, fino al navigatore satellitare Honda con riconoscimento vocale.

La Insight è lunga 4 metri e 39 cm ed è spinta da un quattro cilindri 1.3 abbianato a un motore elettrico collocato tra propulsore termico e cambio CVT, per una potenza complessiva di 102 CV. Caratteristiche che si traducono, secondo quanto dichiarato dalla Casa in un consumo di soli 4,4 litri/100 km nel ciclo combinato e in emissioni di CO2 di appena 101 gr/km. Per ulteriori dettagli vi rimandiamo alla nostra recensione approfondita.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Honda , auto ibride


Top