dalla Home

Mercato

pubblicato il 11 febbraio 2009

La Cina è il primo mercato dell'auto

A gennaio il sorpasso degli Stati Uniti, ma il primato durerà?

La Cina è il primo mercato dell'auto

La crisi economica sta cambiando gli equilibri internazionali del mercato dell'auto. Gennaio è stato un mese molto negativo per le immatricolazioni, ma per la prima volta nella storia la Cina ha superato gli Stati Uniti diventando il primo mercato del mondo. Nel Paese della Grande Muraglia, nonostante un calo del 14,3% rispetto al 2007, sono state immatricolate 735.500 nuove vetture, ovvero 78.524 in più degli USA che a gennaio hanno perso il 40%.

Le più vendute sono state, secondo i dati diffusi dalla China Association of Automobile Manufacturers (Caam), la Volkswagen Jetta e la Volkswagen Santana assemblate dalla Casa di Wolfsburg direttamente in Cina, mentre al terzo posto si è piazzata la Buick, anch'essa co-prodotta dalla GM con un partner locale.

L'automobile si è confermata come il maggior oggetto dei desideri della crescente classe media cinese, tanto che il mercato delle quattro ruote è cresciuto negli ultimi mesi a ritmi impressionanti (40-50%), un trend che però sarà difficile da mantenere. Seppure il boom di immatricolazioni sia significativo, soprattutto in un periodo di crisi mondiale come questo, gli analisti avvertono che il sorpasso potrebbe essere solo temporaneo.

Il crollo delle immatricolazioni negli Stati Uniti, secondo gli esperti, sarebbe stato influenzato dal particolare periodo successivo al Natale, in cui sarebbe "fisiologico" il verificarsi di un calo degli acquisti. In Cina, invece, nello stesso mese ci sarebbero state le festività del Capodanno Lunare ad incidere sulla propensione all'acquisto provocando l'effetto opposto. Inoltre, la contrazione della domanda sarebbe stata meno forte nel Paese asiatico che negli USA. Ci sarebbe però da considerare, secondo Yale Zhang, uno studioso del mercato dell'auto in Cina, che nel settore c'è ancora un grande spazio per la crescita. "Negli USA ci sono in media 800 auto per mille persone, in Cina le vetture sono 20 su mille", ha detto Zhang, spiegando che per i consumatori cinesi l'acquisto di una vettura è ancora un "grande evento". Da non dimenticare, infine, che ci sono le misure varate dal governo della Repubblica Popolare cinese per stimolare la crescita del mercato.

Autore:

Tag: Mercato , immatricolazioni , cina


Top