dalla Home

Curiosità

pubblicato il 6 febbraio 2009

La MINI E riceve il Premio Speciale per l'innovazione

Il riconoscimento alla minifestazione "Auto der Vernunft"

La MINI E riceve il Premio Speciale per l'innovazione
Galleria fotografica - La MINI E riceve il Premio Speciale per l'innovazioneGalleria fotografica - La MINI E riceve il Premio Speciale per l'innovazione
  • La MINI E riceve il Premio Speciale per l\'innovazione - anteprima 1
  • La MINI E riceve il Premio Speciale per l\'innovazione - anteprima 2
  • La MINI E riceve il Premio Speciale per l\'innovazione - anteprima 3

La MINI è un successo anche nella versione elettrica, lo dimostra il titolo ricevuto a Berlino nel corso dell'evento "Auto der Vernunft" (l'auto della Ragione), in cui ha ricevuto il Premio Speciale per l'innovazione. La variante ecologica della piccola del Gruppo BMW, la MINI E, rappresenta un esempio di come sia possibile viaggiare ad emissioni zero senza rinunciare alle prerogative del Marchio.

Infatti, i suoi 204 CV promettono una guida che non fa rimpiangere troppo le sorelle convenzionali e il motore elettrico consente un'autonomia media di 250 km. Questa MINI, pur essendo costruita in una piccola serie limitata, 500 esemplari, supera di gran lunga il numero di unità che solitamente vengono preventivate per le auto sperimentali. Inoltre, per il suo sviluppo, i tecnici bavaresi si affidano molto alle sensazioni ed alle valutazioni espresse dai conducenti, in modo da comprendere quali siano le reali aspettative degli automobilisti verso questo genere di veicoli.

"Con la MINI E, il BMW Group dimostra un impegno coerente per la riduzione dei consumi e delle emissioni nel settore del trasporto su strada", ha affermato Ulrich Kranz, direttore del progetto "i" del BMW Group, alla cerimonia di premiazione presso il rinomato impianto di Berlino.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Curiosità , Mini , auto elettrica


Top