dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 3 febbraio 2009

Mazda3 MPS e i-Stop al Salone di Ginevra 2009

Sportività ed ecologia sotto i riflettori dell'evento elvetico

Mazda3 MPS e i-Stop al Salone di Ginevra 2009
Galleria fotografica - Mazda3 MPS e Mazda3 i-Stop al Salone di GinevraGalleria fotografica - Mazda3 MPS e Mazda3 i-Stop al Salone di Ginevra
  • Mazda3 MPS - anteprima 1
  • Mazda3 MPS - anteprima 2
  • Mazda3 MPS
 - anteprima 3
  • Mazda3 i-Stop  	   - anteprima 4
  • Mazda3 i-Stop	   - anteprima 5

La Mazda3 deve ancora ricevere un listino e fare capolino nei concessionari, ma già annuncia novità con la i-Stop e la MPS che saranno presentate al prossimo Salone di Ginevra in programma dal 5 al 15 marzo prossimi e che andranno in commercio dalla prossima estate.

i-STOP
La i-Stop è la versione dotata del nuovo motore 2 litri DISI a iniezione diretta di benzina da 151 CV e dotato del sistema stop/start denominato SISS (Smart Idle Stop System), sviluppato e brevettato dalla Casa giapponese. La particolarità di questo sistema è di far fermare attraverso l'alternatore il motore con i pistoni tutti alla stessa altezza. In questo modo occorre meno tempo per riavviamento (0,35 secondi contro 0,53 richiesti media da sistemi analoghi) utilizzando un motorino di avviamento solo come assistenza quando il guidatore ripreme il pedale della frizione prima di innestare la prima. Il SISS inoltre, al contrario di altre vetture, potrà essere applicato anche a vetture con cambio automatico e in questo caso il motore si riavvierà sollevando il pedale del freno. Il vantaggio promesso in termini di consumi ed emissioni da questa nuova unità arriva fino al 12% nel traffico urbano rispetto al 2 litri attuale.

MPS
L'altra novità è invece la versione MPS che avrà ancora il motore 2,3 litri turbo a iniezione diretta che ora è Euro 5 e mantiene gli stessi dati di potenza e coppia 260 CV e 380 Nm, da scaricare a terra grazie al cambio manuale a 6 rapporti e con il prezioso ausilio del differenziale autobloccante. L'assetto appare ribassato con ruote da 18 pollici, i freni sono stati potenziati e la tarature delle sospensioni prevedono un irrigidimento di ammortizzatori e molle nonché l'adozione di bare stabilizzatrici di maggiore spessore. Se le prestazioni e il piacere di guida si preannunciano di alto livello, il look sarà di quelli che non passerà inosservati soprattutto di fronte dove il cofano presenta una grossa presa d'aria sul cofano, che serve per l'intercooler posizionato nella parte alta del propulsore, e per la calandra pentagonale che contiene all'interno due profili concentrici della stessa forma, ma più piccoli, del tutto simile a quella di alcuni concept presentati da Mazda negli ultimi anni. La Mazda3 MPS si riconoscerà in coda dai due terminali di scarico cromati che fuoriescono dai due lati del paraurti, con profilo inferiore scuro, e dal grosso spoiler alla fin del tetto. Le prestazioni previste sono 250 km/h (autolimitati) e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in circa 6 secondi però con consumi ed emissioni inferiori rispetto al passato.

Mazda3 MPS model year 2009: coming soon

Mazda3 MPS model year 2009: il primo video teaser

Scheda Versione

Mazda Mazda3 MPS
Nome
Mazda3 MPS
Anno
2009 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Anticipazioni , Mazda


Top