dalla Home

Mercato

pubblicato il 28 gennaio 2009

Land Rover (mezzo)milionaria negli USA

Raggiunte le 500mila unità vendute, anche se il 2008 è andato male

Land Rover (mezzo)milionaria negli USA

Land Rover ha raggiunto il mezzo milione di vetture vendute negli Stati Uniti. L'annuncio è stato dato da Chris Marchand, Executive Vice President, marketing e vendite di Land Rover North America, in occasione dell'annuale meeting del NADA (National Automobile Dealers Association), l'associazione dei concessionari auto americani, che si sta tenendo a New Orleans. A segnare questo traguardo storico è stata la vendita di una Range Rover Sport Supercharged avvenuta presso una concessionaria che si trova nel Sud della California.

Un punto di arrivo importante che segna la progressione di Land Rover negli USA visto che per vendere le prime 100mila unità ci sono voluti 10 anni a partire dal 1987, anno nel quale iniziò l'importazione dei fuoristrada inglesi in Nordamerica, mentre per passare da 400mila al mezzo milione ce ne sono voluti 2 anni e mezzo.

Questo risultato arriva in occasione del 60mo anno di Land Rover che, dopo l'acquisizione da parte di Tata, ha visto proprio negli USA le vendite calare nel 2008 del 40% e si prepara ad affrontare un contesto di mercato, politico e di opinione pubblica poco favorevole per i truck. Land Rover non vende in Nordamerica la leggendaria Defender, ma il resto della gamma composta da Range Rover, Range Rover Sport, Discovery e Freelander anche se le ultime due sono denominate rispettivamente LR3 e LR2.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Land Rover , produzione


Top