dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 gennaio 2009

MYPL8, "che bella targa che hai!"

In UK un social network via SMS per automobilisti "che si piacciono"

MYPL8, "che bella targa che hai!"

Avete visto una bella ragazza o un bel ragazzo in automobile nel bel mezzo del traffico, non riuscite a dimenticarla/o e vorreste sapere il suo nome? Oppure avete incrociato una vettura perfettamente uguale alla vostra o con un numero di targa con una cifra in più o in meno della vostra? Oppure, non siete stati voi i fulminati, ma la lampadina di una vettura che avete visto e volete segnalarlo al proprietario perché non siete riusciti a fermarlo per dirglielo? Nel Regno Unito qualcuno ha pensato di soddisfare anche queste esigenze ideando MYPL8, un social network che sta avendo molto successo a tal punto che qualcuno si è fatto stampare una t-shirt con il proprio numero di targa in modo da essere riconosciuto anche quando non è alla guida della propria vettura.

Ma come funziona? Basta inviare un SMS con il numero di targa della vettura che ha suscitato il vostro interesse e il servizio provvederà a farlo arrivare al destinatario nella piena tutela della riservatezza. Quest'ultimo, infatti, può rifiutare di aprire un contatto e, in questo caso, il mittente non saprà mai il nome di chi guidava la vettura. Nel caso, invece, scocchi la scintilla, si diventa membri di MYPL8 che fa da intermediario fino a quando i due soggetti coinvolti non decidono di scambiarsi i loro dati ed, eventualmente, procedere ad un incontro ravvicinato del terzo tipo.

"Siamo stupefatti dall'ascesa di MYPL8 - afferma il fondatore, Euan Williamson - e ora ha gruppi di membri in quasi ogni angolo del Regno Unito. Noi non promettiamo di aiutare le persone a trovare il compagno dei loro sogni ma è quello che sta succedendo. Altri si stanno facendo degli amici o semplicemente chattano con altri che possiedono vetture simili alle loro, specialmente quelle storiche o modelli rari, oppure segnalano difetti della vettura potenzialmente pericolosi come guasti alle luci di stop. Di certo, si tratta di una questione di sicurezza, ma sin dal primo momento siamo stati molto attenti al fatto che gli utenti avessero tutto il modo di divertirsi protetti dal pericolo di ogni tipo di abuso".

A questo proposito, i membri di MYPL8 possono scegliere il grado di protezione della loro riservatezza. L'adesione è gratuita e il costo è per ogni messaggio inviato, non per quelli ricevuti. Naturalmente, ricordano quelli di MYPL8, certe cose non si fanno quando si è alla guida perché nel Regno Unito, così come in Italia, è severamente vietato inviare SMS quando si è al volante. E poi, meglio tenere gli occhi aperti: potreste vedere in giro qualche altra targa interessante...

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Curiosità , inghilterra


Top