dalla Home

Mercato

pubblicato il 22 gennaio 2009

Ancora tagli per BMW e Volkwagen

Due mesi di stop per le fabbriche tedesche dei due Costruttori

Ancora tagli per BMW e Volkwagen

La crisi continua a pesare anche sui Colossi tedeschi dell'automobile. BMW e Volkswagen hanno entrambi annunciato che ridimensioneranno ulteriormente le rispettive produzioni di auto in Germania a causa della diminiuzione della domanda.

La Casa bavarese, dopo aver ridotto la produzione nello stabilimento di Lipsia, a febbraio e marzo costringerà allo stop forzato 26.000 lavoratori nelle fabbriche di Dingolfing (la più grande della BMW) e di Regensburg. La produzione verrà così ridotta di circa 38.000 unità, in particolare ad essere diminuita sarà la linea di assemblaggio dei modelli Serie 3 e Serie 7. Un altro aspetto negativo della contrazione delle vendite riguarda il valore azionario del Gruppo, che negli ultimi 12 mesi ha fatto registrare un calo del 49%.

Anche Volkswagen, secondo uno dei suoi portavoce, Fred Baerbock, fermerà ancora una volta la produzione nell'impianto di Wolfsburg, nonché in quelli di Emden, Hannover, Dresda e Zwickau. I modelli interessati dal taglio saranno la nuova Golf VI, la Passat e la Phaeton, anche se non sono ancora stati specificati i numeri della riduzione.

Autore: Francesco Donnici

Tag: Mercato , Bmw , produzione


Top