dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 23 gennaio 2009

Edag Light Car concept

L'elettrico riciclabile al 100% debutterà a Ginevra

Edag Light Car concept
Galleria fotografica - Edag Light Car conceptGalleria fotografica - Edag Light Car concept
  • Edag Light Car concept - anteprima 1
  • Edag Light Car concept - anteprima 2
  • Edag Light Car concept - anteprima 3

Il mondo dell'auto è sempre più indirizzato verso la produzione di veicoli ecosostenibili e il numero di concept che cercano di introdurre nuove soluzioni per ridurre l'impatto ambientale è in costante aumento. Una delle realizzazioni più interessanti che vedremo esposta in occasione al Salone di Ginevra è stata concepita dalla EDAG, fornitore a livello mondiale di servizi relativi al campo ingegneristico, si chiama Light Auto - Open Source .

Questo studio segna il debutto per la prima volta in campo automobilistico dell'ASA.TEC's: un'innovativa fibra di basalto che, oltre ad essere meno costosa rispetto a carbonio ed alluminio, ma altrettanto resistente, è anche riciclabile al 100%. Mosso da motori elettrici dotati di batterie a ioni di litio e posizionati all'interno delle ruote, il prototipo della EDAG può utilizzare tutto lo spazio destinato normalmente ad ospitare la trasmissione e gli organi meccanici per migliorare il comfort dei passeggeri. L'abitacolo della Light Auto - Open Source infatti, può ospitare comodamente 5 persone in un corpo vettura di dimensioni inferiori a quelle di una media.

La sua carrozzeria ha un aspetto a dir poco scenografico. Quando è spenta sembra fatta di vetro, e solo quando si accende i led conferiscono i contorni ai fari anteriori e alle luci posteriori. L'aspetto interessante di questa soluzione riguarda la possibilità per il conducente di variare a suo piacimento l'aspetto dei proiettori e quindi modificare lo stile dell'auto. Inoltre, può cambiare la disposizione degli strumenti interni e personalizzare la vettura come se fosse il desktop di un pc.

Con Light Auto - Open Source, il Gruppo EDAG non intende solamente proporsi come un valido partner ingegneristico per sviluppare soluzioni innovative nell'industria automobilistica, ma vuole anche stimolare la discussione relativa alla prossima generazione di automobili. Il che non fa mai male.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Prototipi e Concept , ginevra


Top