dalla Home

Tecnica

pubblicato il 21 gennaio 2009

Ford lancia il cambio a doppia frizione Powershift

Dopo la Focus debutterà negli USA

Ford lancia il cambio a doppia frizione Powershift

Ford annuncia l'adozione del cambio a doppia frizione su larga scala. Il prossimo anno arriverà sul mercato nordamericano il 6 rapporti denominato PowerShift, che in Europa è già disponibile sulla Ford Focus con motore 2.0 turbodiesel e che, entro il 2013, secondo le previsioni del Costruttore, equipaggerà quasi la totalità della sua gamma.

Il cambio a doppia frizione Powershift, che verrà montato anche sulla Lincoln C Concept e sulla Volvo S60 Concept presentate al Salone di Detroit, promette una migliore efficienza innanzitutto sul lato dei consumi (viene dichiarato un risparmio di carburante mediamente del 9% rispetto a un tradizionale cambio automatico a 4 marce). Barb Samardzich, Vice-Presidente di Global Powertrain Engineering, ha detto che "il cambio a doppia frizione Powershift rappresenta un vero vantaggio competitivo per Ford e una delle nuove tecnologie che permetteranno alle sue vetture sviluppate su piccola piattaforma di creare un nuovo standard in quanto a efficienza e sensazioni al volante. Questa nuova trasmissione a 6 marce si pone come un notevole passo avanti nell'ambito delle odierne trasmissioni automatiche in termini di prestazioni e consumo, senza dimenticare, allo stesso tempo, il divertimento di guida offerto all'automobilista".

Il cambio doppia frizione Power Shift sviluppato dalla Getrag (e analogo al DSG già utilizzato dal Gruppo Volkswagen) si affianca alle altre novità tecnologiche che Ford introdurrà nella gamma nel prossimo futuro. Tra queste ci sono il nuovo propulsore Powerboost e le nuove soluzioni sviluppate nel campo dell'ibrido, della propulsione totalmente elettrica, delle scocche con metalli leggeri contribuiranno a ridurre consumi ed emissioni di tutte le vetture Ford di almeno il 30% entro il 2020.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Tecnica , Ford


Top