dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 gennaio 2009

Saab 9-5 Griffin

L'ammiraglia svedese "non molla"

Saab 9-5 Griffin

Ne sono passati di anni dal suo debutto avvenuto nel lontano 1997, eppure, con ben 12 primavere alle spalle, la Saab 9-5 continua ad evolversi. Infatti, un'ulteriore versione della vettura svedese, probabilmente una delle ultime, è stata presentata in occasione del Salone di Detroit. Si tratta della Griffin, contraddistinta da un nome analogo a quello della prima generazione di aerei da combattimento multiruolo sviluppati dalla Saab.

La Saab 9-5 Griffin è caratterizzata da un frontale dove spiccano le cromature della griglia anteriore e dei contorni dei fari e dagli scudetti "Griffin" presenti sui parafanghi anteriori, questa 9-5 è disponibile sia in versione berlina che station-wagon. Molto curata negli interni, dalla grande brillantezza cromatica, la Griffin è spinta da 4 cilindri da 2,3 litri turbocompresso da 260 CV.

Questa particolare 9-5 arriverà negli showroom americani da questo mese e potrà essere acquistata ad un costo di 42,775 dollari (circa 32.000 euro al cambio attuale) per la berlina e 44,045 dollari (circa 33.195 euro al cambio attuale) per la station wagon. Sarà possibile ordinarla nella tonalità polar white e in altre 6 tinte metalliche.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Curiosità , Saab , detroit


Top