dalla Home

Curiosità

pubblicato il 15 gennaio 2009

La Cadillac di Barack Obama

Estetica più moderna per la nuova limousine del nuovo presidente

La Cadillac di Barack Obama
Galleria fotografica - La Cadillac di Barack ObamaGalleria fotografica - La Cadillac di Barack Obama
  • La Cadillac di Barack Obama - anteprima 1
  • La Cadillac di Barack Obama - anteprima 2
  • La Cadillac di Barack Obama - anteprima 3
  • La Cadillac di Barack Obama - anteprima 4

L'auto più blindata del pianeta avrà questo aspetto. Dopo la prima fotografia che vi abbiamo mostrato qualche giorno fa, insieme ad un video esclusivo della CNN, sono state diffuse quattro immagini che svelano il vero volto della limousine di Barack Obama. Il marchio è quello di Cadillac, il Costruttore del gruppo GM che dagli Anni '20 del secolo scorso ha motorizzato i presidenti americani con vetture appositamente allestite per l'illustre passeggero, di volta in volta allestite come ufficio viaggiante, sala riunioni o bunker di sicurezza.

SICUREZZA AL TOP
Come è ormai consuetudine per questa speciale vettura, i dati più dettagliati relativi alle prestazioni o al livello di sicurezza rimangono "top secret" mentre le dotazioni più normali sono pubblicizzate senza problemi. La Cadillac Presidential Limousine che si era già intravista nella veste provvisoria adottata durante gli ultimi test è sostanzialmente una evoluzione della Presidential DTS presentata nel 2004 e utilizzata da George W. Bush. Quello che ci viene comunicato è che i pneumatici sono run flat, che le due bandierine sui parafanghi anteriori sono illuminate da luci LED e che gli interni combinano lo stile classico degli arredamenti con le moderne tecnologie che un ufficio mobile così importante richiede.

STILE PRESIDENZIALE
Lo stile esterno è stato ammodernato con l'utilizzo di una calandra più squadrata e vicina all'immagine dell'attuale produzione Cadillac, di nuovi fari anteriori a sviluppo più verticale, di specifici specchietti esterni, di passaruota più larghi e di un nuovo disegno delle ruote. Il restyling generale ha riguardato anche i paraurti più spigolosi, le luci posteriori e il portatarga, ora alloggiato sul cofano bagagli. L'aspetto più verticale dei montanti e dei cristalli è stato scelto per migliorare la visibilità dall'interno, pur mantenendo le misure e le proporzioni della limousine precedente. Nessun dato ufficiale, al momento, sulla motorizzazione adottata, necessariamente potente per spostare la blindatissima e pesantissima Cadillac presidenziale...

Autore:

Tag: Curiosità , Cadillac


Top