dalla Home

Mercato

pubblicato il 13 gennaio 2009

Il Salone dell'Auto di Tokyo 2009 sarà cancellato?

Previsto per il prossimo ottobre, potrebbe saltare a causa della crisi

Il Salone dell'Auto di Tokyo 2009 sarà cancellato?

La crisi mondiale del settore auto potrebbe influenzare, almeno per quest'anno, fondamentali decisioni in ordine alle strategie da parte delle Case. A scendere sotto i riflettori, adesso, è il Salone dell'Automobile di Tokyo, la cui edizione numero 41 è prevista per il prossimo 23 ottobre 2009 (e fino all'8 novembre). Sembra tuttavia esserci la possibilità che l'evento possa essere cancellato. Così facendo, si slitterebbe alla nuova data del 2011. Il cupo scenario sulle sorti dell'importante rassegna nipponica viene disegnato da Toshihiro Iwatake, Direttore Esecutivo e Segretario Generale di JAMA (Japan Automobile Manufacturers' Association), l'associazione che riunisce i produttori automobilistici giapponesi.

Alcuni importanti costruttori giapponesi ed extranazionali, come riportato da Automotive News, sarebbero inclini a non partecipare al Salone, come dimostra il facco che non hanno fornito l'usuale pre-adesione, già scaduta. Secondo Iwatake "un Salone dell'Auto è un simbolo della prosperità del settore e il mercato dell'auto ha necessità, in questo momento, di cercare di offrire segnali di buona salute. Questo fatto potrebbe fortemente condizionare l'industria giapponese agli occhi delle case europee e americane, che potrebbero vedere un preoccupante segnale di debolezza da parte dell'industria giapponese e, d'altro canto, la crescita dei cinesi". Per il Direttore Esecutivo e Segretario Generale di JAMA potrebbe anche essere meglio un salone in formato ridotto piuttosto che una cancellazione. Ma molti Costruttori non guardano con favore a una simile iniziativa.

La domanda che circola attualmente è se Toyota, Nissan e Honda saranno presenti al Salone di Tokyo 2009. Nel caso decidessero di non prendervi parte, questo sarebbe abbastanza per cancellare l'intera manifestazione. Tuttavia, la macchina organizzativa è in movimento e Iwatake ha detto che, almeno per adesso, "gravi problemi non ci sono e tutti quelli che hanno aderito alle pre-iscrizioni saranno presenti al Salone del 2009". La decisione definitiva, in ogni caso, si avrà solo verso la fine del mese di febbraio.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Mercato


Top