dalla Home

Novità

pubblicato il 11 gennaio 2009

Nuova Mercedes Classe E

Innovazioni assolute e comfort superiore

Nuova Mercedes Classe E
Galleria fotografica - Mercedes Classe EGalleria fotografica - Mercedes Classe E
  • Mercedes Classe E - anteprima 1
  • Mercedes Classe E - anteprima 2
  • Mercedes Classe E - anteprima 3
  • Mercedes Classe E - anteprima 4
  • Mercedes Classe E - anteprima 5
  • Mercedes Classe E - anteprima 6

Classe E, la Mercedes nella sua forma più classica si rinnova completamente e diventa più sicura ed efficiente grazie a una robusta iniezione di tecnologia con applicazioni ereditate dalla Classe S e altre che rappresentano una novità assoluta nel campo dell'automobile.

CX DA RECORD
Più rigida del 30%, la scocca della nuova Stella è costruita per il 72% di acciai ad elevate resistenza e ha anche forme più filanti tanto che il cx raggiunge il valore record di 0,25 dando un contributo al comfort acustico e ai consumi che nella nuova nata calano fino al 23% grazie anche all'adozione di propulsori più efficienti.

MOTORI: CGI E CDI DI NUOVA GENERAZIONE
Dieci le motorizzazioni che saranno disponibili. La novità maggiore è rappresentata dai nuovi 4 cilindri benzina di 1,8 litri a iniezione diretta CGI sovralimentati con turbo e iniezione diretta che mettono in soffitta i vecchi Kompressor. La E200 CGI eroga 184 CV, ha il cambio manuale a 6 rapporti, consuma il 6,8 litri/100 km ed emette 159 g/km di CO2 grazie anche alla funzione Eco start/stop,mentre la 250 CGI eroga 204 CV e ben 310 Nm, ha di serie il cambio automatico a 5 rapporti ed emette 175 g/km di CO2. Tra i benzina ci saranno anche i già noti V6 3,5 litri a iniezione diretta da 292 CV della E350 CGI e il V8 5,5 litri della E500 con 388 CV che, grazie ad alcuni miglioramenti, ha diminuito i consumi di 0,6 litri/100 km nel ciclo combinato. Entrambi avranno il cambio automatico a 7 rapporti con leva sul volante. Più avanti sarà poi la volta della E63 AMG con il V8 6,2 litri da 525 CV.
Nuovo anche il Diesel 2,2 litri common rail disponibile in tre livelli di potenza: E200 CDI con 136 CV, E220 CDI con 170 CV e E250 CDI con doppio turbocompressore da 204 CV e 500 Nm, una coppia formidabile, superiore del 25% rispetto al V6 3 litri della precedente E280 CDI che eroga 190 CV, ma con consumi di solo 5,3 litri/km ed emissioni di 139 g/km di CO2, dati incredibili per una vettura lunga oltre 4,8 metri che promette grandi prestazioni. Migliorato anche il V6 3 litri della E350 CDI con 231 CV che migliora i consumi di mezzo litro ogni 100 km. In autunno poi arriverà la versione BlueTEC con potenza di 211 CV dotato del filtro per gli ossidi di azoto e per questo omologato già Euro6, in netto anticipo rispetto al 2014, anno nel quale la nuova normativa andrà in vigore. Tutti i propulsori della nuova Mercedes Classe sono Euro 5 e naturalmente ci saranno anche le versioni 4Matic a trazione integrale con le motorizzazioni V6 e V8.

SICUREZZA SUPERIORE
Il capitolo sicurezza riserva sorprese persino maggiori. La Classe E è infatti la prima vettura al mondo a montare fari capaci di adeguarsi automaticamente e continuamente grazie a una telecamera che riesce a percepire la presenza di altre vetture. Il fascio dei proiettori bi-xeno può passare quindi da anabbagliante ad abbagliante o viceversa o allungarsi da 65 a 300 metri garantendo la migliore illuminazione possibile compatibilmente con le condizioni del traffico. E quando si viaggia di giorno, sulle versioni con allestimento Avantgarde ci sono i LED diurni. Per viaggiare meglio di notte, a richiesta ci sarà il sistema di visione notturna Nightview Plus, già presente sulla Classe S, migliorata con la funzione di rilevamento pedoni. Altra novità mondiale è l'Attention Assist, un sistema che si accorge se il guidatore è stanco attraverso 70 parametri tra i quali il modo in cui aziona il volante. Studi specifici hanno infatti dimostrato che un conducente stanco commette molti piccoli errori girando il volante e correggendoli suggessivamente in un modo caratteristico e dunque riconoscibile. Altri dispositivi ereditati dalla sorella maggiore sono il sistema Pre-Safe, che avverte l'imminenza di un incidente allertando tutti i sistemi di sicurezza, e il Brake Assist Plus che anticipa la frenata della vettura in caso di distrazione del conducente fino a sostituirlo del tutto quando l'incidente è inevitabile è l'unica soluzione è frenare al massimo per ridurre l'energia dell'impatto. Altre novità su una Mercedes sono il cofano motore attivo che si solleva di 50 mm in pochi millisecondi in caso di urto con il pedone per ridurre le lesioni e, almeno per la Classe E, l'airbag per le ginocchia del guidatore che fa salire il numero minimo a sette.

EQUIPAGGIAMENTI: QUASI UNA "S"
Direttamente dalla Classe S provengono anche le soluzioni per il comfort come le sospensioni a controllo elettronico di serie completate sulla V8 con le molle pneumatiche di nuova concezione e provviste di una taratura specifica più sportiva per l'allestimento Avantgarde. Quest'ultima ha anche sedili diversi, con cuscini orientati in senso trasversale mentre sulla Elegance sono longitudinali secondo una tradizione consolidata sui modelli degli anni '60 e '70. I sedili sono realizzati con un procedimento esclusivo e c'è la possibilità di avere le poltrone Multicontour dotati di camere d'aria che forniscono la funzione massaggio e sostengono il corpo lungo le curve in modo attivo. Di livello superiore anche il climatizzatore trizona (disponibile a richiesta) che consente di regolare il clima separatamente tra i due sedili posteriori e quello posteriore. Innumerevoli, come al solito, le combinazioni cromatiche e per i materiali disponibili per gli interni, ma questo per una Mercedes non è una novità.

LA GAMMA: CDI E CGI
Completamente rinnovata rispetto alla versione precedente, la nuova premium della stella a tre punte avrà prezzi (IVA ed IPT incluse) a partire dai 43.900 euro per la E 220 CDI BlueEFFICIENCY Executive da 170 CV, passando per i 49.000 euro della E 250 CDI BlueEFFICIENCY Executive da 204 CV, mentre per la E350 CDI BlueEFFICIENCY Executive da 231 CV servono 53.300 euro. Sul fronte dei benzina si parte dai 54.350 della CGI BlueEFFICIENCY Executive da 292 CV, per finire poi con i 77.051 euro della E 500 Avantagarde AMG da 388 CV. Prendendo in considerazione il modello di ingresso alla gamma, la E 220 CDI BlueEFFICIENCY Executive, la nuova Classe E si paragona con la diretta concorrenza tedesca con un prezzo superiore di circa 4.500 euro all'Audi A6 2.0 TDI 170 CV (che parte da 39.351 euro) e leggermente inferiore a quello della BMW 520d Eletta, fissato in 42.821 euro.

La nuova Classe E sarà presentata ufficialmente al Salone Internazionale di Ginevra, previsto dal 5 al 15 marzo e verrà commercializzata nel corso dello stesso mese.

Nuova Mercedes Classe E

Classe E, la Mercedes nella sua forma più classica, si rinnova completamente e diventa più sicura ed efficiente.

Scheda Versione

Mercedes-Benz Classe E Berlina
Nome
Classe E Berlina
Anno
2009 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
superiore
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Novità , Mercedes-Benz


Top